5 aspetti che i social dovrebbero avere ma che non hanno

Alcuni consigli sulle funzioni assenti in alcuni social

Le opzioni che i social dovrebbero mettere a disposizione dei propri utenti

I social network sono la rappresentazione virtuale di noi stessi: attraverso un account ci rapportiamo al mondo del web e ad altri account come il nostro. Chi si iscrive ad un social vuole far parte di un mondo tanto irreale quanto alla portata di tutti, i social devono essere intuitivi e far sentire “a casa” un utente,  perché ciò avvenga devono esserci delle funzioni in grado di soddisfare le esigenze degli utenti.

Senza entrare nella usability dei siti web, ci sono opzioni che i social dovrebbero integrare nelle loro piattaforme ma (per il momento) non l’hanno ancora fatto.

I social più conosciuti hanno milioni di utenti ma alcune “pecchè” che andrebbero migliorate.

1 – Facebook: messaggi nei gruppi e nelle pagine

Loading...

I gruppi e le pagine sono degli strumenti molto utili, messi a disposizione da Facebook. In passato era già possibile inviare messaggi a tutti gli utenti iscritti ad una pagina, poi con gli aggiornamenti successivi questa opzione è stata annullata. Ritengo che il poter inviare comunicazioni agli iscritti ad un gruppo  è molto importante per mantenere coesione tra gli utenti, comunicare aggiornamenti che riguardano il gruppo stesso (cambiamenti dei membri dello staff,…) o le tematiche di cui esso si occupa.

2 – Instagram: diario delle attività svolte

Una opzione molto utile introdotta da Instagram qualche tempo fa è stata quella di poter aggiungere ai preferiti una foto  in modo da poterla consultare o postarla sul proprio profilo in un secondo momento. Un’altra opzione importante sarebbe quella di aggiungere una specie di diario delle attività che l’utente tramite il proprio account di Instagram svolge, se questa novità venisse introdotta sarebbe più facile reperire foto a cui si è messo il “cuoricino”, immagini che si sono commentate.

3 -Twitter: tasto modifica

L’opzione che gli utenti stanno richiedendo a gran voce ormai da molto tempo: il tasto Modifica per i tweet che vengono pubblicati.

Al momento senza questa opzione, gli utenti sono costretti a cancellare un tweet e a riscriverlo da capo se nella prima pubblicazione qualcosa risulta sbagliato (ad esempio è facile sbagliarsi a cliccare una lettere piuttosto che un’altra, rendendo incomprensibile un testo). Introducendo questa nuova possibilità si risparmierebbe del tempo, inoltre si risponderebbe alle esigenze degli utenti stessi e ci si adeguerebbe ai tempi, dato che l’opzione modifica è già una realtà su altri social.

4 -Tumblr: possibilità di commentare

In un’epoca in cui tutti vogliono partecipare e poter dire la loro, i social fanno da “cassa da risonanza” per questi bisogni.  La possibilità di commentare i post su Tumblr è assente del tutto e quindi gli utenti sono impossibilitati a dire la loro o semplicemente a lasciare un feedback alla pubblicazione di un utente, quindi l’interazione tra gli account è limitata e risente di questa opzione, ormai data per scontata sui social

5- Linkedin: messaggeri istantanei

La messaggistica istantanea è entrata in modo prepotente nelle nostre vite e ha reso la comunicazione più immediata, in tempo reale, introdurre tale modalità di relazione online su un social il cui scopo è quello di aiutare le aziende a trovare lavoratori e gli utenti a trovare lavoro, porterebbe ad avere chiarimenti sulle figure ricercate e sulle posizioni di lavoro aperte in tempo reale, con conseguente aumento dei lavoratori che trovano un impiego tramite questo social. Aumentando le persone che riescono a lavorare tramite l’iscrizione a questo social, aumenterebbero di conseguenza anche gli iscritti.

Siete d’accordo con quanto scritto qui sopra?

Se avete trovato altre opzioni che i social non hanno o pensate che tutte queste nuove funzioni possano in realtà danneggiare i social e gli utenti stessi, scrivetecelo.

CONDIVIDI
Loading...