Calabria: sedicenne si recide la carotide con la motosega

Terribile tragedia nel Cosentino

Francavilla Marittina: un ragazzo di 16 anni ha perso la vita in seguito ad un terribile incidente. Mentre utilizzava una motosega si è reciso la carotide.

E’ accaduto ieri intorno alle 19, il giovane sedicenne Antonello Santagata, stava aiutando il padre a tagliare la legna all’interno del garage dell’abitazione. Quando il padre si è assentato per qualche minuto, ed è proprio in quei pochi minuti che sarebbe avvenuta la tragedia.

Ipotesi dei fatti

Il giovane rimasto solo, avrebbe proseguito da solo il taglio della legna, forse per un errore, forse per imprudenza, la motosega gli avrebbe reciso la carotide provocandone la morte in pochi minuti.

Loading...

Quando i soccorritori sono giunti sul posto, hanno trovato una scena terribile, Antonello era riverso sul pavimento in un lago di sangue. Ogni tentativo di arrestare l’emorragia è stata inutile.

“Purtroppo quando sono arrivato non c’era già più niente da fare – ha affermato Franco Bettarini, sindaco di Francavilla e guardia medica nel momento della tragedia –. Il ragazzo era deceduto. Ha avuto la forza di andare verso la madre, da una stanza all’altra, ma poi è crollato a terra e il decesso è sopraggiunto in brevissimo tempo”.

Il paese è in lutto, sconvolto dalla tragedia, il ragazzo frequentava l’Istituto tecnico commerciale per geometri “Filangieri” della vicina Trebisacce.

Le forze dell’ordine stanno cercando di chiarire le dinamiche dell’incidente.

CONDIVIDI
Lorita Russo
Sono l' Amministratrice e Responsabile Marketing di Quotidianpost, editor, articolista e reviewer. Gestisco un mio blog di cucina Facili Idee. Sono proprietaria di un canale youtube e di un gruppo di cucina di 58.000 follower.
Loading...