Registrati | Accedi Area utente

Campania, brutto incidente a Positano – Piano di Sorrento

scritto il 19 Ott 2016 da in Notizie24-flasharticolo letto 37volte

dsc-0043Il tratto di strada compreso tra Piano di Sorrento e Tordigliano di Vico Equense fa ancora una volta da sfondo ad uno spaventoso incidente stradale, che per fortuna questa volta non ha fatto registrare gravi conseguenze.

Come ci conferma la redazione del portale locale Costiera Amalfitana, complici le curve che si susseguono in quel tratto di strada statale, un’auto, in direzione Colli, dopo aver evitato l’impatto con un ciclomotore è finita fuori strada rimanendo letteralmente in sospeso e correndo il rischio di precitare rovinosamente in un burrone alto circa 30 metri.

L’auto guidata da A.M.F. a causa dell’asfalto reso impervio dalla pioggia delle ore precedenti ,è uscita di strada rimanendo in bilico su uno dei precipizi che si susseguono sulla Strada Statale Amalfitana SS 163.

E’ stato solo grazie al provvidenzale intervento di alcuni passanti che l’auto della donna è stata portata in sicurezza, mentre la conducente ancora comprensibilmente sotto choc è stata trasportata in ospedale a Sorrento dove le sono state prontamente diagnosticate alcune contusioni al ginocchio, guaribili comunque in poco tempo e quindi fortunatamente non gravi.

Se non fossero intervenuti i passanti, le conseguenze sarebbero potute essere decisamente peggiori, basti pensare che proprio nello stesso punto, tempo fa era precipitata una automobile con a bordo alcuni ragazzi di Positano, con conseguenze decisamente più gravi.

Fortuna e destino quindi hanno aiutato questa volta la conducente della vettura, ma resta forte la necessità di un importante intervento su quel tratto d strada. Gli incidenti gravi che si sono verificati, le vittime della strada, gli incidentati che si sono salvati in extremis, sono tutti sintomi di una situazione che richiede un intervento prima possibile.

L’auspicio quindi è che le Anas di riferimento, (ovvero quelle di Napoli e Salerno) intervengano sulla zona, chiedendo se necessario supporto alla regione o alle altre autorità che hanno potere in tal senso.

I cittadini invocano sicurezza e maggiori garanzie in questo tratto di strada che tra l’altro, per una bizzarra ironia del destino, non è raggiungibile tramite dispositivi mobili. Nessuna delle compagnie mobili al momento infatti è in grado di coprire la zona, rendendo ancora più gravi le conseguenze di qualsiasi anche piccolo imprevisto registrato proprio in quella zona.

Share Button

OkNotizie
av

av

Gli articoli di (128)

facebook facebook
Articoli recenti