Canada, turista obbligato ad abbandonare l’aereo: “Deve scendere: lei puzza troppo!”

Signore per favore scenda dall’aereo, lei puzza troppo“. Eh si. Con questa frase o con una molto simile, un passeggero di un volo di linea canadese si è visto costretto ad abbandonare l’aeroplano. E’ accaduto in Canada. La compagnia Jazz Air, sollecitata da una moltitudine di passeggeri irritati da tanto olezzo, ha chiesto ad uno dei suoi passeggeri di scendere nuovamente a terra ed abbandonare il velivolo. 

L’identità dell’uomo è rimasta segreta per volontà della stessa compagnia aerea canadese. Nessun commento sull’accaduto. Nè informazioni di alcun tipo. L’unica cosa trapelata è che l’uomo è un turista americano in visita di piacere in Canada. Aveva effettuato il check inPrince Edward Island ed era salito sull’aereo.

Loading...

Non appena accomodatosi però, tutti gli altri passeggeri hanno iniziato ad interrogarsi sul forte cattivo odore che arrivava alle loro narici. Ben presto hanno individuato la “fonte” di quella puzza ed hanno iniziato a fissare l’uomo in maniera disgustata. Commenti e frecciatine di ogni tipo. Qualcuno non ha resistito. Ha chiamato l’hostess chiedendo di prendere provvedimenti a riguardo. “Un odore brutale” l’ha definito un passeggero presente sull’aereo. Si faceva fatica anche a controllare i conati di vomito.

Quindi il verdetto finale. L’uomo è stato “invitato” a scendere nuovamente la scaletta dell’aereo per dirigersi dentro l’aeroporto. Il volo per lui è finito ancora prima di iniziare. 

Loading...