Registrati | Accedi Area utente

Che gambe!

scritto il 07 Lug 2013 da in Salute e Bellezzaarticolo letto 673volte

Per una depilazione fai da te, che renda le nostre gambe perfettamente lisce e morbide, senza fastidiosi peli incarniti, potete provare ad effettuare una ceretta araba, che vi lascerà molto soddisfatte. Ne parleremo in un articolo successivo.

Ma se volete, dopo un inverno intero costrette a nascondere le gambe sotto i pantaloni, finalmente essere libere di tenere le gambe  in evidenza, dobbiamo curarle e prepararla per l’estate.

Come preparare le gambe: bagno caldo ed esfoliazione. La prima cosa da fare è un bagno caldo anticellulite, con oli essenziali come quello all’arancio amaro, di cipresso, di lavanda e rosmarino.

L’acqua deve essere calda, per stimolare la circolazione, effettuiamo un massaggio circolare e poi facciamo una esfoliazione, dopo aver provocato l’apertura dei pori della nostra pelle.

Con lo scrub effettuiamo l’esfoliazione della pelle delle gambe, in modo da eliminare le cellule morte. Le cellule così si rinnovano, sostituendo le nuove alle vecchie. Consigliamo almeno uno scrub a settimana, per preparare le gambe all’esposizione, uno giornaliero a secco, potrà invece essere effettuato ogni giorno per riattivare la circolazione.

Scrub casalingo: può essere preparato con lo zucchero ed il miele, l’olio di mandorle dolci tenderà ad ammorbidire la pelle delle nostre gambe.

Idratazione delle gambe: a questo punto dobbiamo applicare una crema idratante, che funga anche da tonificante e renda la pelle elastica, con burro di karité, vitamina ed aloe vera. La crema andrà applicata con massaggi circolari, fino al completo assorbimento della stessa.

L’idratazione della pelle rispecchia anche il nostro stile di vita, dobbiamo ripeterci ma è essenziale bere molta acqua. Per una perfetta salute delle gambe, è essenziale bere acqua, mangiare frutta ricca di fibre e verdure. Il tutto gioverà anche alla circolazione delle nostre gambe, che non risentiranno troppo della stanchezza giornaliera.

Mirtilli per la circolazione: uno strumento da utilizzare per migliorare la circolazione è quello di consumare mirtilli. Questi frutti rossi ci aiutano a prevenire la formazione delle vene in superficie.

Il mirtillo, si presenta in tre varietà, distinguibili dal colore: nero, rosso e blu. La varietà di mirtilli rossi viene utilizzata per preparare creme e salse, mentre la più apprezzata è la varietà di mirtilli blu di grandi dimensioni, provenienti dal Nord America, con sapore dolce molto intenso.

Consigli per la salute delle gambe: camminare per stimolare la circolazione, sia semplicemente sollevandoci sulle punte, oppure salendo le scale, e passeggiare ma a passo svelto. Di questo ne gioverà il benessere di tutto l’organismo.

Share Button

OkNotizie
Marina M. Macchi

Marina M. Macchi

Milanese DOC, ho passato i 'secondi anta'; intellettivamente curiosa ed eticamente corretta. Studiosa e ricercatrice in ambito artistico, architettonico e sociologico. La scrittura è la mia grande passione. Il foglio di carta, il web, sono i mezzi che ho scelto per fotografare qualcosa di me. Amo il bello allo stato puro che vibra nelle cose – apparentemente banali – con le quali la vita mi concede il privilegio di condividere un contatto breve come un soffio. Io sono qui nel web. Penso che sia bello …

Gli articoli di (8)

facebook facebook
Articoli recenti