Feedback tattile e display zaffiro, le novità di iPhone 6

o.166266

 

Una piccola vibrazione ad ogni azione dell’utente sullo schermo touchscreen: questo è il feedback tattile, una tecnologia che permette al possessore di poter ricevere una risposta dal telefono ad ogni tocco del display tramite un micro motore lineare.

Loading...

La novità principale di iPhone 6 (che mira a sopperire all’uscita posticipata di iWatch) non è solamente una pura sensazione di piacere data dalla leggera scossa dello schermo. Si rivelerà molto utile per numerose applicazioni e darà un considerevole aiuto alle persone ipovedenti che, grazie alla vibrazione, potranno riconoscere subito i tasti premuti senza dover usare il registratore vocale e senza aiuti esterni.

Questa nuova esperienza di interazione tra utente e smartphone è stata annunciata dal sito cinese Laoyaoba e si rivela uno degli ultimi congegni più sofisticati e difficili da riprodurre, molto più costoso di una semplice vibrazione del telefono (addirittura tre volte tanto); la vibrazione, infatti, sarà molto più leggera rispetto a quella che siamo soliti sperimentare con i normali smartphone.

Il telefonino potrebbe essere disponibile già da settembre/ottobre, sempre che si riesca ad ultimare una delle più importanti caratteristiche: il nuovo vetro zaffiro. Di questa novità si è cominciato a parlare da tempo, da quando Apple ha fatto incetta di materiali per circa 500 milioni di dollari; lo scorso novembre Apple ha infatti acquisito il massimo produttore di display zaffiro, la GT Advanced Technologies.

Il nuovo iPhone 6 non sarà quindi indistruttibile, ma quasi. Pronto a competere con la rivale Samsung, che di certo ha in tasca un’altra mossa vincente.

 

CONDIVIDI
Loading...