Legumi: proprietà e caratteristiche

Scopriamo i suoi benefici

I legumi sono dei semi commestibili delle piante appartenenti alla famiglia delle leguminose (papilionacee), che possono essere consumati  allo stato fresco, secco, surgelati e conservati.
I legumi  più usati in Italia sono: i fagioli, i piselli, le fave, le lenticchie, e i ceci. In genere, i legumi si consumano essiccati e si trovano in commercio tutto l’anno; alcuni – come ad esempio i fagioli, i piselli e le fave – possono essere utilizzati anche freschi, nella stagione in cui sono raccolti.

Presentano un elevato contenuto di fibre alimentari, sia insolubili (la cellulosa della buccia esterna) utili per regolare le funzioni intestinali, sia solubili, che contribuiscono al controllo dei livelli di glucosio e colesterolo nel sangue.

Il valore energetico dei legumi è tra i più elevati del mondo vegetale rappresentando un’ottima fonte di energia per l’organismo: i carboidrati (soprattutto amidi) infatti, rappresentano circa il 50% del loro peso secco.

Loading...

Contengono  sali minerali, come ferro, calciopotassio, fosforo e magnesio, vitamine del gruppo B (tiamina, riboflavina e niacina) e, quando sono freschi, anche vitamina C.

C’è da aggiungere, ancora, che i legumi sono ricchi di acido fitico ofitina (contenuta anche in tutti i cereali) che è capace di legare a sé i minerali diminuendone l’assorbimento intestinale. Inoltre i legumi sono uno dei cibi con proprietà anticolesterolo riducono in tal modo il colesterolo  cattivo nel sangue.

Ambra Leanza

 

CONDIVIDI
Loading...