Milano, incidente mortale: muore giovane madre incinta e il figlio di 4 anni

ospedale-san-paolo-salute-agricoltore

Milano – Ogni giorno, purtroppo, accadono moltissimi casi di cronaca, moltissimi di questi riguardano giovani vite che rimangono coinvolte in incidenti stradali. In questa storia, cinque vite sono state distrutte per sempre, una di queste doveva ancora iniziare la sua strada della vita, due di queste saranno costretti a continuare a viverla privati di qualcosa.

Una donna egiziana di 29 anni, al settimo mese di gravidanza, è stata travolta e uccisa da un’auto mentre stava attraversando Viale Famagosta, probabilmente cercando di raggiungere la vicina stazione della metropolitana senza utilizzare il sottopassaggio, quando un’auto, guidata da un 28 milanese, l’ha travolta e uccisa, complice probabilmente l’asfalto bagnato e la pioggia battente che rendeva difficoltosa la visibilità. Il giovane, accortosi dell’incidente, ha chiamato subito i soccorsi. Insieme alla donna attraversava la strada anche il figlio di lei, di soli 4 anni; la donna è stata soccorsa immediatamente e portata all’Ospedale San Paolo dove le è stato praticato un cesareo d’urgenza nel tentativo di salvare il piccolo che aveva in grembo, ma entrambi sono morti. Il marito giunto in ospedale ha chiesto subito notizie del figlio che si trovava con la donna, così i soccorritori hanno capito che c’era un’altra vittima e sono tornati sul posto.

I soccorritori giunti per primi sul posto avevano soccorso solo la donna perché non avevano trovato altri corpi: il piccolo infatti è stato sbalzato oltre quaranta metri dal luogo dell’incidente ed è finito tra due lastre di new jersey che dividono la carreggiata; portato in ospedale, è deceduto nonostante i tentativi di rianimarlo.

La Polizia Locale sta effettuando gli accertamenti, il giovane è stato sottoposto ai test dell’alcol e della droga, ma sono risultati entrambi negativi. Il giovane è stato denunciato per omicidio colposo.

CONDIVIDI