Nasa testa un nuovo metodo di atterraggio Ldsd per future esplorazioni su Marte

nasa

La Nasa sta testando un nuovo metodo di atterraggio per future esplorazioni su Marte.

L ‘agenzia americana, ha testato un nuovo progetto spaziale, il Low Density Supersonic Decelerator (Ldsd), ovvero il Deceleratore supersonico a bassa densità.

Il veicolo di prova LDSD è atterrato nell’Oceano Pacifico al largo delle Hawaii, durante il lancio alle 8.15 di sabato 28 giugno.

Il veicolo di prova LDSD è stato trasportato e rilasciato da una mongolfiera fino a raggiungere un’altitudine di 120.000 piedi (36.600 metri). dopodichè l’attivazione di un razzo aumenterà la velocità di risalita nella mesosfera, fino a un’altitudine di 180.000 piedi (54.900 metri).
Il prototipo somiglia ad un disco volante, è stato progettato per testare le tecnologie di atterraggio per le future missioni su Marte, sostituirà inoltre i sistemi di paracadute utilizzati fino ad oggi.

Loading...

La NASA, acronimo di National Aeronautics and Space Administration, è l’agenzia governativa civile responsabile del programma spaziale degli Stati Uniti d’America e della ricerca aerospaziale. I passi verso la conquista dello spazio continuano a progredire.

CONDIVIDI
Lorita Russo
Sono l' Amministratrice e Responsabile Marketing di Quotidianpost, editor, articolista e reviewer. Gestisco un mio blog di cucina Facili Idee. Sono proprietaria di un canale youtube e di un gruppo di cucina di 58.000 follower.
Loading...