Paul Walker, risarcita la figlia per la morte dell’attore di Fast&Furious

Meadow ha ottenuto un risarcimento dalla Porsche per la morte del suo papà.

Se questo nome non vi dice nulla, sappiate che il padre della ragazza, oggi 18enne, era la star dei film Fast&Furious, Paul Walker, il bello con i capelli biondi, dagli occhi azzurri, li stessi che ha Meadow.

I dettagli sul risarcimento non sono stati resi noti, ciò di cui si è a conoscenza è che la 18enne ha ottenuto il risarcimento perché l’auto su cui viaggiava l’attore il giorno cui morì, una Carrera GT, era un veicolo difettoso, infatti il mezzo era stato messo in vendita privo di alcuni dispositivi di sicurezza come il sistema di controllo per la stabilità, una linea per la fuga del combustibile e i rinforzi laterali delle portiere. Quindi la responsabilità dell’accaduto è da imputare a conducente, Roger Rodas solo in parte.

 

Loading...

La battaglia legale è stata perpetrata da Meadow e dal nonno Paul William Walker.

Anche la vedova di Rodas ha citato la casa produttrice dell’auto in giudizio ma il giudice ha scagionato la Porsche dall’accusa di negligenza: si tratta infatti di due casi diversi.

 

Il 30 novembre del 2013 Paul Walker si trovava a bordo di una Carrera GT guidata da Roger Rodas. L’auto è andata a schiantarsi contro un albero, il conducente è morto nell’impatto, Walker rimase intrappolato mentre le fiamme avvolgevano il veicolo. Quel giorno Meadow ha perso il suo papà e il mondo del cinema ha perso uno dei suoi migliori attori.

 

Nessun risarcimento riporterà alla vita Paul Walker ma si spera che questo fatto possa far sì che non ricapiti a qualcun altro.

CONDIVIDI
Loading...