Registrati | Accedi Area utente

Pokémon Go: un lavoro da 15 euro l’ora

A.A.A. Cercasi allenatore di pokémon per catturarli tutti!

scritto il 25 Lug 2016 da in Lavoroarticolo letto 121volte

pokemon-go-169

Pokémon Go è un videogioco innovativo e rivoluzionario per diversi aspetti: non solo perché, sfruttando la realtà virtuale, ha realizzato quello che poteva essere il sogno di diverse generazioni cresciute con Ash, Misty e Brock, trasformando un semplice cartone animato in una esperienza tangibile, ma anche perché, in un momento di profonda crisi economica e disoccupazione giovanile, ha aperto la strada a nuovi posti di lavoro e offerto un’avventura lavorativa che può rivelarsi soddisfacente per chi, nel mentre, è alla ricerca di un posto fisso o, quantomeno, di una busta paga che può garantire una degna sopravvivenza nel mondo.

E’ stato ProntoPro.it, un portale attraverso cui è possibile trovare ed offrire lavoro, a lanciare l’iniziativa. Marco Ogliengo, amministratore delegato della piattaforma, ha infatti dichiarato che “ Pokémon Go, fin dal suo lancio, è stato un successo incredibile qui in Italia e la filosofia della nostra piattaforma è di accogliere il mondo dei servizi nella loro totalità. Il fenomeno Pokémon Go sta creando il bisogno di figure nuove, cui abbiamo deciso di rispondere immediatamente, anche su richiesta dei nostri utenti ” e, non a caso, allenatore di pokémon è tra le chiavi di ricerca più frequenti sul sito.

Il lavoro consiste nel giocare a Pokémon Go con il dispositivo di chi lo richiede, catturando i simpatici mostriciattoli, conquistando palestre, schiudendo le uova e aumentando il livello giocatore venendo retribuiti 15 euro l’ora, per un massimo di due ore al giorno. Il cliente potrà scegliere se prestare il proprio smartphone o, in alternativa, condividere le credenziali per l’accesso a Gmail. ProntoPro.it suggerisce di prendere le precauzioni necessarie onde evitare possibili furti, facendosi per esempio consegnare i documenti dell’allenatore in affitto per poi riconsegnarglieli al termine della giornata lavorativa. Chi è alla ricerca di un allenatore può farlo recandosi qui, compilando il form e rispondendo alle domande secondo le proprie necessità, in modo tale da ricevere la candidatura che concilia alla perfezione ogni requisito. Viceversa, chi vuole proporsi come allenatore di Pokémon deve recarsi qui e registrarsi con i propri dati (la pagina rimanda al modulo d’iscrizione per videogiocatori professionisti).

E mentre continua la corsa pazza per la vendita su piattaforme quali eBay e Facebook di account con un alto livello giocatore e, soprattutto, che posseggano nel Pokédex una vasta quantità di pokémon rari, realizzando guadagni che vanno dai 100 ai 250 dollari, fateci sapere la vostra!

Share Button

OkNotizie
Raffaella Danae

Raffaella Danae

Sono un'amante dell'arte, e il mondo ne è pieno. Musica, arte visiva, film, letteratura, natura. Le punte della mia vita, e la mia esistenza oscilla tra un vertice e l'altro. Scrivo, scrivo tanto ma non molto. Scrivo quando sento il bisogno di farlo, quando devo raccontare una piccola storia, qualcosa che ho visto, qualcosa che ho sentito o provato. E leggo, leggo tanto ma non molto. Leggo quando sento di star perdendo la strada, quando ho bisogno di un lampione che mi faccia luce, che mi aiuti a ritrovare il mio percorso. Un mio difetto? Sono una perfezionista. Tutto deve essere in perfetto ordine, perfettamente allineato, perfettamente centrato, non una sbavatura, niente di fuori posto. Per questo sono molto lenta, lentissima, in tutto ciò che devo fare. Un mio pregio? Sono una perfezionista. Sono dell'idea che le cose o vanno fatte bene o non le si fanno. E un buon lavoro esige tempo. Tutto deve essere accurato, selezionato, ben disposto.

Gli articoli di (16)

facebook facebook
Articoli recenti