Registrati | Accedi Area utente

Roma, musica italiana e melodia francese

scritto il 25 Giu 2014 da in Musicaarticolo letto 1.232volte

Cover-alb-Mue - suona franceseMusica italiana e melodia francese con l’evento eccezionale promosso dall’Ambasciata di Francia in Italia, Institut français Italia ed Edison in qualità di main partner, nell’ambito del festival Suona francese. È in programma a Roma nella suggestiva piazza Farnese, venerdì 27 giugno 2014, una serata di incontro e di confronto tra giovani musicisti e affermati talenti, italiani e francesi, per un concerto interamente al femminile.

La spettacolare cornice di una performance a emissioni zero contraddistingue il concerto. Piazza Farnese sarà trasformata in un elegante salotto, arredato con mille cuscini, per consentire al pubblico di assistere al concerto comodamente seduto a terra.

Per i giovani musicisti è decisamente fondamentale incontrare gli artisti più conosciuti, perché è più facile imparare quegli aspetti artistici che raffinano le tecniche musicali. È un interessante percorso culturale di aggiornamento costante.

Veniamo al programma. Aprono il concerto alle 20,30 i Betta Blues Society, band vincitrice del concorso Edison-Change the Music. A seguire troviamo la seducente Emilie Simon, annoverata tra le musiciste francesi più interessanti degli ultimi anni, grazie alla sua fusione tra pop ed elettronica e Irene Grandi, una delle protagoniste indiscusse della scena musicale italiana degli ultimi venti anni.

Artista eclettica, nativa di Montpellier, studiosa di musica medievale ed elettronica e diplomata alla prestigiosa IRCAM di Parigi, Emilie Simon ha all’attivo sei album (di cui tre vincitori dei Victoire de la Musique), che l’hanno contraddistinta come una tra le musiciste più interessanti della scena musicale pop contemporanea. Sul palco di Suona francese Emilie interpreterà alcuni dei suoi brani più acclamati insieme ad una selezione del repertorio tratto dal suo ultimo lavoro discografico MUE (uscito a marzo 2014), nel quale troneggia un’orchestra a corde che mette in rilievo, in modo esemplare, la sua scrittura immaginifica e l’energia scintillante di una voce particolare.

Protagonista della scena musicale femminile italiana, Irene Grandi è artefice di un repertorio vasto, composto da grandi hits che nel corso degli anni la stessa interprete-compositrice ha saputo vestire di mille colori, dal pop al rock, dal blues al jazz. Sul palco di Piazza Farnese Irene Grandi si presenterà al suo pubblico in una versione più calda, acustica, rileggendo i suoi classici più amati insieme ai musicisti con i quali ha collaborato negli ultimi anni: Saverio Lanza alle chitarre e pianoforte, Piero Spitilli al basso e contrabbasso e Fabrizio Morganti alla batteria.

L’iniziativa rientra nello scambio culturale TANDEM PARIGI-ROMA per promuovere, durante il 2014, nelle due capitali europee eventi teatrali, musicali, artistici, letterari. Tutto ciò è utile per rafforzare il legame tra le due città, già suggellato da un gemellaggio esclusivo che risale al 1957.

Il festival francese si conclude a Roma il 28 giugno con la performance in esclusiva dei Cabaret Contemporain, al MAXXI in occasione dell’edizione 2014 YAP MaXXI. Il gruppo di cinque musicisti, compositori ed improvvisatori, sarà protagonista di una performance che vedrà esplodere ogni frontiera musicale attraverso un nuovo straordinario approccio al mondo delle sonorità. Anche questo evento, come il concerto in piazza Farnese, sarà ad ingresso libero.

Share Button

OkNotizie
Francesco Fravolini

Francesco Fravolini

Sono particolarmente interessato agli argomenti sociali ed economici, rivolgendo una costante attenzione alla scommessa del XXI secolo: maggiore incontro tra i popoli per una consapevole condivisione del pianeta. Il viaggio è una valida opportunità per conoscere le tradizioni culturali dei Paesi, autentica espressione del sapere.

twitter facebook

Gli articoli di (11)

facebook facebook
Articoli recenti