Scontro Renzi-Raggi sui fatti Atac

Continua lo scontro tra i due principali partiti italiani sull'azienda di trasporto pubblico della capitale

Photo Credit: tempo.it

Nervi tesissimi sul caso Atac, ennesimo scandalo che sta colpendo la nostra capitale. Infatti, dopo l’addio di Bruno Rota dalla carica di direttore generale dell’ente, a causa della pesante situazione debitoria, e dopo le critiche mosse nei suoi confronti dal presidente della commissione comunale mobilità Enrico Stefano, ad alimentare lo scontro ci hanno pensato le pesanti dichiarazione del segretario del PD Matteo Renzi e del sindaco di Roma Virginia Raggi.

L’ex premier ha aperto le danze dichiarando, a margine della presentazione del suo libro, “i grillini, coloro che dovevano fare la rivoluzione, stanno facendo peggio degli altri: raccomandano gli amici degli amici”.

Durissima replica della Raggi che sul suo profilo facebook prima difende Stefano dalle accuse di Rota e in seguito annuncia di voler querelare Matteo Renzi per le frasi diffamatorie nei confronti del Movimento 5 Stelle: “Come sempre andremo avanti… Le polemiche create dai giornali sono l’ultimo dei nostri interessi, ma se il segretario del Pd ci diffama è un’altra storia: Renzi sarà querelato e dovrà rendere conto delle sue parole. Adesso andremo avanti con Atac per garantire alla città un sistema di trasporti degno di una capitale europea. Sarà dura, ma ce la faremo. Stateci vicino“.

CONDIVIDI
Il mio nome é Francesco, ho 20 anni e studio Giurisprudenza. Se qualcuno mi chiede di rappresentarmi rispondo sempre di essere un ragazzo alla mano, socievole e simpatico, che ama quello che studia e che adora leggere e commentare eventi storici, culturali e politici. Oltre questo sono anche un grande appassionato di sport, in particolare Calcio e Basket Nba.