Semi di Zucca: proprietà e valori nutrizionali

Caratteristiche e benefici

Photo credit: Shutterstock

I semi di zucca  sono dei semi oleosi raccolti da alcune piante della famiglia delle Curcubitaceae,  sono un alimento nutriente vantano un alto valore nutrizionale e numerose proprietà benefiche.

Sono ricchi di minerali in particolare magnesio, fosforo, zinco, ferro e selenio.  Sono composti da grassi per circa il 50%, da carboidrati per il 24% e per circa il 18% da proteine.

I semi di zucca forniscono un buon apporto di vitamina   B2, B3, B5, B6, C, E,  e acido folico ma sono noti sopratutto per il contenuto di “cucurbitina” un aminoacido con proprietà vermifughe, infatti sono usati fin dall’antichità come rimedio naturale contro i parassiti dell’intestino.  La loro costante assunzione aiuta a mantenere in salute l’apparato urinario maschile e e femminile.

I semi di zucca contengono un buon contenuto di triptofano  un aminoacido precursore della serotonina, che contribuisce ad assicurare  il buonumore,  e a favorire  il riposo notturno,   sono ricchi di acidi grassi in particolare gli Omega 3 e fitosteroli.

Contengono un buon quantitativo di fibra alimentare che aiutano l’intestino a preservare la naturale regolarità.

Le grandi proprietà alcalinizzanti della zucca contrastano l’acidità di stomaco che spesso si crea durante la digestione di cibi come la carne, gli zuccheri e le farine raffinate.

I semi di zucca sono ideali consumati come snack, al naturale o tostati spesso vengono salati .

Si possono utilizzare per arricchire pane, focacce, o ancora per dare  croccantezza ad un’insalata o a un risotto. I semi di zucca essiccati possono essere conservati in vasetti di vetro chiusi ermeticamente, al riparo da fonti di calore e dalla luce diretta del sole.

Ambra Leanza

CONDIVIDI