Tasi: stangata da 231euro a famiglia

0
3

TASI

L’ennesima stangata sulle spalle delle famiglie italiane, ecco arrivare la Tasi

Adusbef e Federconsumatori spiegano che la Tasi sarà una vera e propria stangata per le famiglie italiane. Maggiorata dal fatto che le detrazioni applicate saranno decisamente inferiori, rispetto a quelle detratte durante il periodo in cui era in vigore l’IMU. Oltre 5 milioni di famiglie, che usufruivano delle detrazioni sulla prima casa e basse rendite catastali, saranno soggetti a pagare la Tasi.
la nuova tassa, entrata in vigore nel 2014 al posto dell’IMU si attesterà nella media nazionale a 231 euro.

I contribuenti, infatti, avranno pochi giorni a disposizione per pagare la prima rata dell’imposta, entro il 16 giugno.

ll 2014 ha istituito l’ingresso di una nuova imposta complessiva sugli immobili, che si chiama IUC e che comprende, tre tasse. La Tasi  che rappresenta la tassa sui servizi indivisibili forniti dal Comune, la Tari sostituisce la Tarsu come imposta sui rifiuti e l’Imu come imposta municipale sulle seconde case.

Pochi sono a conoscenza che una parte dell’onere spetterà agli inquilini, in caso di immobile in affitto: con una percentuale tra il 10% e il 30%, stabilita da ogni singolo Comune.

Qui troverete come calcolare la Tasi-Imu

- Pubblicità -
CONDIVIDI
Lorita Russo
Sono la Responsabile Marketing di Generazione Web, editor ed articolista. Gestisco un mio blog di cucina Facili Idee ed un sito di guide