Tolto il segreto di Stato sulle stragi: al via il premier Renzi firma la declassificazione

bologna strage

Tolto finalmente il segreto di Stato sulle stragi

Matteo Renzi dichiara”Uno dei punti qualificanti della nostra azione di governo è proprio quello della trasparenza e dell’apertura. In questa direzione va la decisione di oggi che considero un dovere nei confronti dei cittadini e dei familiari delle vittime di episodi che restano una macchia oscura nella nostra memoria comune”. Il premier alla presenza del sottosegretario Marco Minniti e del direttore del Gis Giampiero Massolo ha firmato la direttiva che dispone la declassificazione degli atti sulle stragi di  Ustica, Pateano, Italicus, Piazza Fontana, Piazza della Loggia, Gioia Tauro, Stazione di Bologna, rapido 904.

Con l’atto, spiega Minniti, trova concreta applicazione la legge 124/2007 come quello del riconoscimento degli archivi dell’intelligence come patrimonio a disposizione degli studiosi, del mondo dell’informazione e di tutti i cittadini.

CONDIVIDI
Sono la Responsabile Marketing di Quotidianpost, editor ed articolista. Gestisco un mio blog di cucina Facili Idee ed un sito di guide