Torino, Porto e Fiorentina: settimana cruciale per la stagione del Napoli

url

Torino-Napoli: questa sera, ore 19

Torino-Napoli: la settimana clou degli azzurri parte da qui. Alle 19 di questa sera il Napoli sarà in campo all’Olimpico per affrontare il Torino di Ventura. Partita fondamentale per il continuare a credere nel secondo posto in campionato. A tre punti di distanza dalla Roma, il successo è d’obbligo. Anche perchè i giallorossi saranno impegnati contro l’Udinese, tra le mura amiche, proprio al termine della sfida dei partenopei. Sulla formazione Benitez ci sta ancora lavorando. Appare scontato il rientro da titolare di Jorginho. In difesa Rèveillére sostituirà l’infortunato Maggio mentre Mesto, dopo quattro mesi di stop per infortunio, si accomoderà in panchina. Il rebus è nel terzetto alle spalle di Higuain. Tutto ruota attorno ad Hamsik. Se lo slovacco, che non è esattamente in condizione ottimale, verrà impiegato da titolare allora è probabile che Callejon ed Insigne si posizioneranno sugli esterni. Al contrario, se Benitez dovesse decidere di farlo riposare, le ipotesi venute fuori sono tantissime. Qualcuno azzarda anche Dzemaili al centro con Insigne e Mertens sulle fasce. Altrimenti potrebbe giocare Callejon centrale supportato da Insigne e Mertens. Anche se, ad onor del vero, Pandev centrale è un’idea che non dispiacerebbe affatto visto che è in forma e giocherebbe nella posizione a lui più congeniale. Insomma le ipotesi al vaglio del tecnico azzurro sono tante e probabilmente solo a pochi minuti dal calcio di inizio se ne verrà a capo.

Napoli-Porto: giovedì sera, ore 21

Loading...

Giovedì sera ci sarà poi il ritorno degli Ottavi di Finale di Europa League. Altra partita cruciale. Gli azzurri dovranno ribaltare l’1-0 dell’andata. Gara complicata ma non impossibile. Pur giocando male all’andata, il Napoli è riuscito a mettere in difficoltà i portoghesi in diverse occasioni (nella ripresa). Bisognerà sfruttare al massimo ogni occasione creata senza mai perdere la concentrazione, soprattutto in difesa. Un solo gol subito complicherebbe ancora di più la rimonta. Benitez ed i calciatori ci credono. Il risultato dell’andata ovviamente penalizza gli azzurri ma niente è stato ancora scritto. Il Napoli, giocando come sa, è in grado di battere il Porto.

Napoli-Fiorentina: domenica sera, ore 18.30

La settimana cruciale del Napoli terminerà domenica sera al San Paolo contro la Fiorentina. I viola giocheranno anche loro giovedì il ritorno degli Ottavi di Finale di Europa League contro la Juventus. Attraversano un buon momento di forma ed il pareggio allo Juventus Stadium ne è una dimostrazione. E’ una squadra che Montella ha costruito sul possesso palla ed un atteggiamento offensivo. Hanno molta qualità sia sugli esterni che a centrocampo. E’ una delle poche formazioni che in campionato è riuscita a battere la capolista e le sta dando filo da torcere in Europa. Basta questo per comprendere la difficoltà dell’incontro che chiuderà una settimana infernale degli azzurri. Settimana che, a questo punto della stagione, inizia a pesare molto sul bilancio finale.

Loading...