Un Pomeriggio con i divi di Hollywood

foto premiere9

Ebbene sì, quasi per caso, può capitare di trovarsi alla premiere dell’ultimo colossal americano e di poter assistere alla sfilata sul Red Carpet (che in questo caso tanto rosso non era)  prendendo autografi e scambiando  qualche battuta con Russell Crowe, Emma Watson e Jennifer Connelly; può capitare anche questo, un pomeriggio a Londra!!

Tutto è iniziato per caso, ho letto della premiere del film Noah (in italiano è Noè, uscirà nelle sale il 10 aprile) e ho pensato andiamo a fare un giro da quelle parti, ma non avevo la minima idea di cosa si dovesse fare per assistere e cosa mi aspettasse. Arrivata a Leicester Square vicino alla più famosa Piccadilly  Circus, ho chiesto informazioni in giro e dopo un po’ ho saputo che dovevo prendere un numero per assistere.

foto premiere2Arrivata al luogo indicato, mi sono trovata circondata, da veri fanatici cinematografici, io sono abbastanza esperta di cinema perché è una delle mie più vecchie passioni, ma ero con gente che faceva premiere da una vita, avevano con loro foto con i più svariati attori e autografi vari, inoltre, alcuni di loro erano ben oltre i 60, quindi non proprio ragazzini. Dopo aver avuto il numero all’incirca verso le 12:30 è iniziata l’attesa fino alle 15.00, quando finalmente ci hanno fatto entrare, in ordine numerico, chi prima arriva, infatti, sceglie il posto che preferisce o che sa essere il migliore per avere una foto o un autografo. Io, completamente alle prime armi (pensate che non avevo neanche un foglio o una penna per l’autografo) ho scelto semplicemente per logica di mettermi dietro ad una giapponese.

 

La ragione?? La ragazza era più bassa di me!

Messi in posizione, restano altre due ore di attesa, che spendiamo chiacchierando e osservando la marea di persone che lavorano all’evento meticolosamente, il tutto dura un paio di ora ma richiede tantissime ora di preparazione e tanta fatica. In particolare, per posizionare il Red Carpet che in questo caso è il ”GREEN CARPET“ essendo fatto per dare l’affetto ottico dell’inondazione molto suggestivo, i tecnici hanno speso ore per posizionarlo.

foto premiere6Ore 17.30: finalmente inizia lo show! Arriva il presentatore che apre la diretta streaming mondiale e distribuisce i gadget del film, dopo poco iniziano ad arrivare le star, primo tra tutti il regista Darren Aronofsky, molto elegante e sorridente. Di seguito, la cantate Patti Smith (la cantante di “Because the night“) che canta la colonna sonora del film “Mercy is” in vestito maschile nero e capelli sciolti. A seguire, gli attori che interpretano Logan Lerman e Dauglas Booth che interpretano i due figli di Noè, devo dire, entrambi molto sorridenti, ma il primo molto più cordiale e alla mano del secondo.

Dopo 5 minuti arriva Jennifer Connellyfoto premiere5 che interpreta la moglie di Noè e Ray Winstone, che nel film è il nemico di Noè. L’attrice premio Oscar per “A beautiful mind “ è in uno splendido vestito nero con un corpetto molto elaborato di vari colori. L’attrice si è avvicinata per foto e autografi e vuole il caso che  la penna si è scaricata  mentre firmava la piccola locandina che mi avevano dato poco prima quindi mi fa “mi è finita la penna, hai una penna??“, ed io, “scusa non la tengo” e lei mi dice “ok, troviamo una penna“ sorridendo. Abbiamo chiesto una penna e nel frattempo le ho fatto i complimenti per la sua carriera e per la sua eleganza , mi ha ringraziato e sorridendo ha aspettato  la penna per il mio autografo. Una bellissima bravissima attrice, umile e cordiale e una grande signora!!

Dopo la Connelly è arrivata Emma Watson e la folla è andata in delirio, urla dichiarazioni di amore facevano da sfondo alle sue foto. Da poco esperta della vita dei divi Hollywoodiani ho scoperto solo in quest’occasione che Emma non fa foto con i Fan ed è quella più scortata in assoluto, devo dire molto gentile e sorridente, in un vestito  bianco elegante ed essenziale. L’attrice, famosissima per il ruolo di Hermione Granger  in Harry Potter, ha firmato qualsiasi cosa le persone le davano ed è stata molto contenta del regalo della ragazza giapponese davanti a me. La mia impressione è stata un suo leggero timore della folla, e devo dire compressibile perché alcuni era letteralmente  su di giri.

Per Ultimo è arrivato, quello che molte donne definirebbero il “piatto forte”: Russell Crowe !!!! foto premiere3 Devo ammettere molto  affascinante, una bellezza  molto virile. L’attore del Gladiatore sorridendo firmava le locandine portate dai fan. Malgrado, mi abbia fatto, l’autografo sono stata “sfortunata”perché il ragazzo prima di me aveva un problema a sillabare il suo nome in  inglese e quindi gli ha fatto perdere tempo. Quando  mi ha detto “ e, tu “ per intendere come ti chiami, ho detto “ il mio è più complicato da capire al volo “ perché, ormai so che il mio nome per chi parla inglese è complicato da capire alla prima battuta, quindi mi  dice “no no per favore  “e mi sorride. Ed io  rinuncio perché QUEL sorriso, mi basta!

Lascio  Leicester Square distrutta verso le 20.00, ma soddisfatta, non succede tutti i giorni di passare una giornata cosi e sarà una di quelle esperienze che non si dimenticano, anche perché proprio ieri tornando a casa sugli schermi pubblicitari della metro stavano facendo vedere la premiere … e mi sono trovata a guardarmi, lì tra la folla mentre Emma Watson faceva autografi, e sembrava un FILM!!!

[slideshow gallery_id=”10″]

CONDIVIDI