Valeria Lukyanova, la barbie umana che vive di aria e sole

valeria-luckyonova-foto-300x225

Il sogno di una vita. Valeria Lukyanova, modella e cantante ucraina di appena 21 anni ha già speso circa 1 milione di euro ed è stata già 90 volte dal chirurgo estetico. Lei vuole essere la Barbie umana. E’ praticamente tutta rifatta ed intende vivere di aria e sole seguendo il culto del breatharianismo. Vi sembra surreale? Questo non è ancora niente!

I numerosi interventi subìti finora l’hanno letteralmente trasformata fisicamente. Basti pensare che ha un girovita di 50 cm. Un viso praticamente di plastica che, modellato ad immagine e somiglianza della famosissima bambola della Mattel, ha preso il posto degli originari lineamenti tondi ed aggraziati che madre natura le aveva donato. Gambe lunghe, sottili, caviglia alta. Seno, sedere, naso e bocca completamente rifatti. Liposuzione al ventre e extensions sui capelli tinti biondo platino. Una vera Barbie in carne e ossa. Con uno sguardo rapido alla foto in alto, è possibile vedere immediatamente alcuni passaggi del suo cambiamento.

Loading...

20140302_barbie

Nell’immagine seguente, invece, si può vedere Valeria Lukyanova oggi. Lo so, può sembrare un fotomontaggio, una creazione di photoshop, o comunque un qualcosa di artefatto ma non lo è! E’ proprio lei. In una delle tante pose che stanno facendo il giro del mondo. Se non ci credete, date uno sguardo al suo canale youtube o al profilo facebook

Nove anni di duro lavoro ed il risultato è questo qui. Si nove anni. La modella ucraina, infatti, prima di iniziare con gli interventi chirurgici ha studiato ogni aspetto che riguardava la sua radicale trasformazione. Dai dodici anni in poi, tutti i giorni per diverse ore al giorno. Ed ancora oggi continua lo studio. E’ la stessa Valeria che spiega ad un famosissimo giornale britannico la sua giornata tipo e la sua attuale “carriera” non esitando a rispondere a muso duro a tutti quanti l’hanno criticata in questi anni.Tutti ripetono come dei pappagalli che sono soltanto una bambola. Non hanno una loro personale opinione – spiega la Lukyanova – Nessuno ha mai raccontato che sono una cantante. Perché nessuno ha parlato del fatto che conduco seminari e workshop sui viaggi astrali? O infine che lavoro duro per mantenere il mio look, che non bevo, non fumo e conduco uno stile di vita salutare?”.valeria_lukyanova_barbie_umana_570_10.jpg.pagespeed.ce.mbHGerq5hj Si perchè Valeria Lukyanova, tra l’altro, è anche insegnante di “viaggi extra-corporei” nella scuola Out of Body Travel (Viaggio fuori dal corpo), dove insegna agli studenti a lasciare il loro corpo fisico per viaggiare nel corpo astrale con il quale si può visitare qualsiasi luogo del pianeta e dell’universo. “In molti criticano le persone che vogliono perfezionarsi. Questo è il loro modo per giustificare il fatto che non migliorano se stessi – continua la ragazza che poi racconta in sintesi la sua giornata tipo – La mattina lavoro sul mio viso e mi faccio fare un massaggio, poi navigo in internet. Medito e viaggio nel mio corpo astrale, e dopo mi alleno in palestra.

Pensate sia assurdo? C’è ancora dell’altro!

Tutto questo non le basta. La Barbie (giocattolo), infatti, non si nutre. Non beve, non mangia. Vive di luce e aria. E questo è il suo nuovo obiettivo. La modella non ingerisce cibo già da due settimane. E sembra non avverta più lo stimolo della fame. Questo è quanto dichiara lei almeno sempre in un’intervista, due giorni fa. “Nelle ultime settimane non ho avuto fame. Spero che sia l’ultima tappa prima che io possa vivere di sola aria e sole“. In che modo? La risposta sta nel culto del breatharianismo al quale sembra ora ispirarsi per compiere l’ennesimo passo di avvicinamento alla tanto amata bambola della Mattel. Un “breathariano” è colui che riesce a dominare la propria mente fino a domare i propri bisogni.

Ecco un video che fa vedere Valeria Prima e Dopo la trasformazione:

[youtube iTyw8nJWNjQ nolink]

Scontate le polemiche giunte su tutti i fronti. Preoccupa ovviamente lo stato di salute della ragazza. Un culto così estremo potrebbe compromettere seriamente lo stato di salute della ventunenne ucraina. E per finire, la ciliegina sulla torta di tutta questa storia è che Valeria pare stia cercando di frequentare – notizia che però attende conferma da parte della diretta interessata – sedute di ipnosi al fine di sospendere (si presume per brevi lassi di tempo) le facoltà cerebrali. Ossia per diventare effettivamente la Barbie umana avrebbe bisogno di non ragionare. La bambola di plastica non ha facoltà mentali, infatti, lei si…almeno credo.

Loading...