Video, Parassiti in mare divorano caviglie di un 16enne

Ancora da identificare i parassiti misteriosi

SYDNEY – Un ragazzo di 16 anni, Sam Kanizay, dopo aver fatto un bagno nelle acque del mare australiano a Belbourne, è uscito fuori con terrificanti ferite alle caviglie.

Sarebbero stati dei misteriosi parassiti marini a causare le profonde ferite al ragazzino, che è stato immediatamente ricoverato in ospedale.

I medici che hanno soccorso il giovane australiano, sono rimasti stupiti e perplessi alla vista delle gravi ferite, su entrambe le caviglie.

IPOTESI SUI MISTERIOSI PARASSITI MARINI

Potrebbero essere stati gli iposodi marini, denominati anche pidocchi di mare, ad aver causato le gravi ferite al giovane.

Di solito questi parassiti non attaccano l’uomo, ma soltanto altri pesci, sui quali si attaccano tramite un uncino che lacera la pelle. Essendo parassiti succhiano il loro sangue della vittima che li ospita,  e possono causarne persino la morte per dissanguamento.

RICOSTRUZIONE DELL’ATTACCO DEI MISTERIOSI PARASSITI

Il ragazzo era insieme al padre Jarrod Kanizay, sulla spiaggia di Dendy Street a Brighton, dopo aver giocato a pallone ha deciso di rinfrescarsi con un bagno nelle acque australiane.

Una volta uscito dall’acqua, Sam si è ritrovato con le caviglie insanguinate e ricoperte da strani animaletti che gli divoravano la pelle.

”C’è voluto molto tempo per togliere tutto quel sangue dalle mie caviglie, avevo centinaia di piccole e mostruose creature sulle mie caviglie e persino sui piedi”

Gli isopodi o pulci di mare sono dei parassiti che vivono praticamente in tutti i mari. Fin ora non era mai stato registrato nessun attacco all’uomo, sarebbe il primo caso. 

Ancora non si è certi che fossero pulci di mare, il padre del 16enne ha persino girato un video mentre buttava nelle acque un pezzo di carne cruda, ed immediatamente i parassiti hanno cominciato a divorarla.

Il professor Alistair Poore crede che i parassiti misteriosi visti nel video non siano pulci di mare ma altri parassiti chiamati antipodi, e afferma che dall’esperimento del padre del ragazzo non si può esser certi che siano stati quest’ultimi ad attaccare e divorare le caviglie.

Thomas Cribb, esperto di parassiti dell’Università del Queensland, ha dichiarato che sarebbe molto insolito che gli anfipodi provocassero un tale sanguinamento. “Non ho mai visto un parassita del genere”

Nel frattempo, l’esperto marino Michael Brown che afferma di non aver mai visto nulla di simile, fa delle ipotesi secondo lui i piccoli insetti che mangiano la carne nel video potrebbero essere larve di medusa.

CONDIVIDI
Lorita Russo
Sono l' Amministratrice e Responsabile Marketing di Quotidianpost, editor, articolista e reviewer. Gestisco un mio blog di cucina Facili Idee. Sono proprietaria di un canale youtube e di un gruppo di cucina di 58.000 follower.