Violenze sui minori, quasi 15 al giorno: record drammatico nel 2016

In sei casi su 10 si tratta di bambine. La casa il luogo più pericoloso. I dati del rapporto Indifesa di Terre des Hommes

Violenze sui minori, quasi 15 al giorno: record drammatico nel 2016

Sono 5.383 i minori vittime di violenza, sessuale e non, registrati lo scorso anno in Italia.  L’allarme è stato lanciato dagli ultimi dati Interforze del 2016, elaborati nel Dossier della Campagna Indifesa di Terre des Hommes, presentato oggi alla presenza del Presidente del Senato Pietro Grasso.

L’Osservatorio Indifesa ha dichiarato che è necessario un cambio radicale per la prevenzione della violenza contro le bambine e che serve un impegno sempre maggiore da parte del Governo per trovare i fondi che vadano a finanziare gli interventi sia nel nostro paese che nei paesi in via di sviluppo.

I numeri

Ogni anno circa due minorenni al giorno subiscono abusi sessuali. Nella maggior parte dei casi si tratta di bambine, 6 casi su 10 precisamente. Il luogo più pericoloso per i piccoli risulterebbe essere proprio l’ambiente domestico: ben 1.618, infatti, sono le vittime di maltrattamento in famiglia, di cui i 51% femmine, con un incremento del 12% rispetto all’anno precedente. È cresciuto del 23% anche il numero di vittime che, causa violenze fisiche e percosse, hanno dovuto ricorrere alle cure ospedaliere o alla denuncia. Le bambine rappresentano l’83% delle vittime di violenze sessuali aggravate, l’82% dei minori entrati nel giro della produzione di materiale pornografico e il 78% delle vittime costrette ad assistere ad atti sessuali.

Le parole del Presidente Grasso

Loading...

“Ogni bambina strappata alla violenza è una speranza di riscatto per tutti noi. Ricordiamolo sempre: le bambine di oggi saranno le donne di domani, abbiamo il dovere di combattere tradizioni, pratiche e comportamenti che negano loro i diritti fondamentali come quello all’integrità fisica e psichica, alla salute e  all’istruzione”.

Francesca Consiglio

CONDIVIDI
Loading...