Calciatore uccide la ex e si suicida

Il cadavere di un uomo e di una donna sono stati trovati in una macchina al campo sportivo di San Miniato.

Federico Zini 25 anni, calciatore del Tuttocuoio, avrebbe raggiunto la casa dove viveva la sua ex fidanzata, Elisa Amato, di 25 anni, a Prato, poi l’ha costretta a salire sull’auto del padre di lei. L’uomo ha poi estratto la pistola, regolarmente detenuta da non molto tempo, e ha ucciso la donna. Poi, ha raggiunto il parcheggio del campo di San Miniato con la stessa arma si è suicidato. I due corpi sono stati ritrovati dai carabinieri dopo varie ricerche. Zini aveva mosso i primi passi da calciatore nelle giovanili dell’Empoli, poi una serie di esperienza all’estero prima del rientro in Italia dopo un infortunio. Ancora ignoti i motivi che hanno spinto il giovane a questo disperato gesto.

E’ il 27° caso di femminicidio qui in Italia e a distanza di pochi giorni. Ieri a Francavilla erano stati celebrati i funerali di Marina Angrilli e della figlia Ludovica uccise da Fausto Filippone che poi si è suicidato.

Roby Contarino
Scrittore, poeta, autore di canzoni, blogger, social media manager. Gestisce un blog personale "Ad esempio a me piace scrivere". Collabora oltre che con Quotidian Post anche con CalcioNow, Spynews e Supernews. Ha pubblicato tre romanzi (Un amore, un destino; Come dentro una Bottiglia; All'ombra dell'ultimo sole". A dicembre uscirà il suo nuovo romanzo "Il Pianista e la bambina: vita sopra le righe".
Potrebbero interessarti anche