Eurobasket 2013: l’Italbasket brilla contro la Turchia

Immagine 19

L’Italbasket si avvia al giorno di riposo a punteggio pieno, dopo la vittoria targata Datome di ieri contro la Russia, oggi gli azzurri si sono ripetuti sconfiggendo la Turchia per 90-75 con una grande prestazione.

Contro gli uomini di Tanjevic, allenatore dell’Italia nella vittoriosa campagna di Eurobasket ’99, la formazione di coach Pianigiani ha mostrato grande sicurezza ed è riuscita ad imporre il suo gioco fatto di corsa, penetrazioni e alte percentuali nel tiro da 3 (58% alla sirena finale). Discreta anche la prestazione a rimbalzo (29-34) contro una delle squadre fisicamente più attrezzate del torneo. In una partita in cui Datome non ha ripetuto la sontuosa prestazione del giorno precedente a brillare sono stati Gentile con con 20 punti in 22 minuti sul parquet e Aradori in una serata da 23 punti con uno straordinario 9 su 10 dal campo. In ombra le tre star NBA della nazionale turca, con Asik che non riesce ad imporsi sotto canestro (12 Pt, 2 Rimb in 16 minuti) e Turkoglu (12pt, 4 rimb in 26 minuti) che si accende ad intermittenza e trova continuità solo quando ormai lo scarto risulta difficile, se non impossibile, da colmare. Tra gli azzurri da sottolineare anche le prestazioni di Belinelli (17 Pt), ormai una sicurezza, decisivo in finale di primo e secondo quarto, e di un Nicolò Melli in doppia doppia (14 Pt 10 Rimb) dopo essere subentrato a Cusin subito in difficoltà con i falli.

Loading...

Nel girone D della manifestazione continentale, che si sta svolgendo in Slovenia, l’Italia ora si trova in testa a punteggio pieno appaiata alla Finlandia in attesa della sfida di questa sera tra Grecia e Russia. Proprio i Greci saranno, almeno sulla carta, l’ultimo ostacolo impegnativo per gli azzurri a cui restano da affrontare anche Svezia e Finlandia. La qualificazione alla seconda fase a gironi pare comunque ormai in discesa per la nazionale italiana che tornerà in campo sabato alle 17.45 contro la Finlandia.