Genovese è uscito dal carcere: dovrà indossare il braccialetto elettronico

Passa ai domiciliari Alberto Genovese, per lui braccialetto elettronico per evitare il pericolo di fuga

L’imprenditore Alberto Genovese esce dal carcere, dopo quasi nove mesi passati in regime di arresti domiciliari in una clinica privata specializzata nella diagnosi e cura dei disturbi psichiatrici e delle dipendenze.

Lo ha stabilito con un’ordinanza il gip di Milano Tommaso Perna, che ha deciso di accogliere l’istanza degli avvocati Luigi Isolabella e Davide Ferrari.

- Advertisement -

Il 43enne si trovava in custodia cautelare dallo scorso 7 novembre per due episodi di violenza sessuale, uno commesso a Ibiza nel luglio del 2020, e uno a Milano nella notte tra il 10 e l”11 ottobre 2020. Per evitare il rischio di fuga l’imprenditore del web dovrà indossare un braccialetto elettronico.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.