L’ a b c da sapere quando si compra on-line

Pochi punti fermi da tenere sempre presenti quando si usa il web come fosse un Market

La differenza la fanno i resi…  e l’assistenza.

Soprattutto quando quel che arriva non è di proprio gradimento, non adeguatamente soddisfacente (rovinato, difettoso, non funzionante, scarso qualitativamente parlando, non certificato, ecc.ecc.).

Amazon è al momento imbattibile per i servizi offerti ai suoi clienti, cortesia e disponibilità volta per la maggior parte a non perdere consensi e acquirenti.

Ebay sta migliorando, ma ancora è lento in caso di problemi.  Non si rimane mai troppo contenti,  e spesso non vanno a buon fine le controversie (nonostante la ragione sia vostra).

Loading...

Per gli altri punti vendita, che hanno corrispettivi fisici nelle città, di solito si risolve presto e bene.

I siti poco chiari lasciateli perdere subito. Leggete ogni clausola dei regolamenti che andrete a firmare per iscrivervi. Controllatene la “serietà”.

Considerate se le spedizioni partono dall’estero, potrebbero chiedervi costi aggiuntivi per la dogana. Inoltre, si allungano i tempi per la ricezione, ad esempio…  dall’Inghilterra passano almeno due settimane, dalla Cina anche più di un mese.

Se non avete il tempo di andare in giro per negozi, o se nelle vostre zone non è facile trovare quel che cercate, l’acquisto online diventa pratico e persino divertente (soprattutto non ha orari, consentendo di prendere quel che piace o serve in modo molto semplice e veloce : basta un Click!).

Da questo punto di vista, un sito e-commerce vale l’altro, uno sceglie la convenienza economica a parità di offerta (ossia, il prodotto desiderato dove costa meno). Sono pochi i punti fermi da tenere sempre presenti quando si usa il web come fosse un Market, quelli suddetti sono l’ a b c.