L’estate sta finendo…lo sciopero, invece, continua

int

Non si fa neppure in tempo a tornare a lavoro, a riabituarsi alla dolorosa idea di muoversi con i mezzi pubblici, che ecco in arrivo subito un nuovo sciopero.

Giovedì 27 agosto, infatti, dalle 8:30 alle 12:30 i lavoratori della Roma Tpl, aderenti ai sindacati Usb e Faisa Cisal, si fermeranno per 4 ore.

Loading...

Questa volta non saranno interessate le linee dell’ATAC e della metropolitana, né quelle del Cotral e anche i treni viaggeranno regolarmente, ma si tratta di una ben magra consolazione, dal momento che sembra che siano già previsti altri blocchi per il mese di settembre. Ancora nessuna data ufficiale a riguardo, ma meglio iniziare ad abituarsi all’idea, viste ormai le condizioni cittadine.

dentAd essere interessate dallo sciopero di giovedì prossimo saranno, quindi, le seguenti linee: C1, C19, 08, 011, 013, 013D, 017, 018, 022, 023, 024, 025, 027, 028, 030, 031, 032, 035, 036, 037, 039, 040, 041, 042, 042P, 044, 048, 049, 050, 051, 053, 054, 055, 056, 059, 066, 078, 086, 088, 135, 146, 213, 218, 226, 235, 314, 339, 340, 343, 344, 349, 404, 437, 441, 444, 445, 447, 502, 503, 505, 543, 546, 548, 552, 557, 657, 660, 663, 665, 701, 701L, 702, 703L, 710, 711, 720, 721, 763, 764, 767, 771, 775, 777, 778, 787, 789, 808, 889, 892, 907, 908, 912, 914, 982, 985, 992, 993, 998 e 999.

I  motivi dello sciopero sono – come sempre – legati a dispute contrattuali ed all’orario di lavoro. Solo che, tra uno sciopero e l’altro, l’orario di lavoro di tutti i cittadini, che usano i mezzi pubblici per spostarsi, chi lo tutela? A breve il Giubileo richiamerà tantissime persone a Roma, come le faremo viaggiare?

Tra assenza di sicurezza, mezzi fatiscenti, se non del tutto assenti, funerali maestosi, che portano Roma alla ribalta della cronaca mondiale come mai chi ama questa città vorrebbe vederla dipinta, non rimane altro che sperare in un miracolo…chissà se è la stessa domanda che si pongono anche coloro che si stanno preparando a venire per il Giubileo? Tra qualche mese avremo la risposta, senza dover troppo delegare ai posteri l’ardua sentenza.

Potrebbero interessarti anche