Lizzano – Scoperti i motivi del decesso della 39enne

Il risultato dell'autopsia eseguita nell'obitorio del cimitero di Ginosa

La causa del decesso della bracciante agricola 39enne

 

“Problema cardiaco”, questa la causa che, secondo l’autopsia eseguita  nell’obitorio del cimitero di Ginosa dal medico legale Marcello Chironi, avrebbe comportato la dipartita della 39enne lizzanese colta da malore mentre era a lavoro nelle campagne di Ginosa la mattina del 31 agosto.

 

Sarà solo questa la causa?

Loading...

 

Ulteriori esami istologici contribuiranno a far comprendere con certezza le cause del decesso. Difatti, sarebbe stata rilevata un’aritmia che, unita allo sforzo fisico e all’elevata temperatura, avrebbero comportato l’insufficienza cardiaca della quale, la donna, non aveva consapevolezza.

 

Intanto, rammentiamo il fatto che la pm tarantina, Giorgia Villa, ha iscritto nel registro degli indagati il titolare dell’azienda lucana.