Meglio lavarsi con uno spray che farsi la doccia

images

Le docce sono un concetto superato, meglio usare uno spray batterico ideato da Dave Whitlock, ingegnere chimico laureato al MIT. I batteri presenti nello spray si nutrono di sudore e dello sporco della pelle, dilatando i vasi sanguigni per regolare la pressione, perché farsi la doccia non è una pratica salutare.

L’illuminazione è arrivata una sera d’estate osservando i cavalli rotolare nello sporco. “L’unico motivo è che avessero un beneficio da questo comportamento. E’ lì che ho realizzato che per loro era un modo per tenersi puliti”. È importante mantenere i batteri che vivono sulla pelle.

Loading...

Lo spray, battezzato con il nome “Mother Dirt AO+ Mist”, è co-prodotto da un’azienda fondata sempre da Whitlock, confermando i benefici sia per il corpo sia per l’ambiente, perché si eviterebbero i saponi e gli shampoo che sono nocivi per la pelle, oltre al risparmio dell’acqua, un bene prezioso sempre più raro.

Basta spruzzarsi lo spray addosso, due volte al giorno, per dimenticare per sempre l’uso obsoleto della doccia.

Perfetto, magari risparmieremo l’uso dell’acqua potabile e manderemo in fallimento le aziende che producono saponi e shampoo con il licenziamento degli operai, padri di famiglia, a spasso nelle loro case. Però, tuttavia, la domanda nasce spontanea: che fine farà la scena memorabile della doccia nel film Pysico di Alfred Hitchcock? Oppure la visone di Marilyn Monroe nella vasca da bagno strapiena di bollicine di sapone?

Antonio Agosta