Ragazzo malmenato ad un comizio di Salvini a Cremona

Manifesta pacificamente contro Salvini, ma viene pestato dai sostenitori del Leader

“‘Ama il prossimo tuo” è stata questa la frase della discordia, che ha portato un giovane ad essere malmenato. Il fatto è accaduto durante un comizio di Salvini a Cremona.

‘Ama il prossimo tuo’: la frase della discordia

Il suo manifestare pacifico e la scritta “Ama il Prossimo tuo” non sono stati da gradimento ai sostenitori di Salvini, e ha fatto scattare la molla per malmenarlo.

Salvini dal palco ha inneggiato “Lasciatelo da solo poverino, un applauso a un comunista”. Il ragazzo non ha reagito alle percosse e si è raggomitolato su se stesso a terra. L’intervento delle forze dell’ordine lo ha salvato dall’aggressione.

 

 

Iweblab