Resurrezione di Cristo tra Scienza e Spiritualità

Saggio che affronta il dogma della Resurrezione di Cristo anche indagando il tema sotto l'aspetto scientifico

Questo libro nasce da una serie di riflessioni personali dell’autore sul concetto e la categoria spirituale della Resurrezione di Cristo, un evento che è totalmente straordinario e quasi incomprensibile se lo si cerca di analizzare solo sotto la rigida lente della razionalità.

Ragaini ha cercato di fare luce su un argomento teologicamente e filosoficamente molto complesso, tentando di utilizzare un approccio ermeneutico e stilistico tale da poter essere affrontato da diverse tipologie di lettori.

Il risultato che ne è derivato è un volume, stratificato e denso per contenuti, nato con l’obiettivo di tentare di delineare multipli punti di incontro e intersezione di contenuti sulla figura cristica della resurrezione, interrogando anche altre culture e latitudini religiose.

Ma soprattutto cercare di avviare un’indagine scientifica in merito, che possa spiegare il senso più puntuale del termine resurrezione, ovvero se lo si debba considerare come una mutazione nel corpo, una nuova spiritualità dotata di una propria grammatica, o addirittura si debbano interpellare i nuovi paradigmi della fisica quantistica.

Non mancano, ovviamente, all’interno dell’opera, riferimenti ai testi sacri istituzionali, come non mancano salutari “sconfinamenti” in quei grimori cosiddetti “apocrifi”. La speranza, con questo lavoro, è quella di aver fornito una panoramica quanto più organica possibile su questo argomento così delicato e offerto al lettore la possibilità di viaggiare con la fantasia tra mistica e scienza.

Sergio Ragaini

Photo cover by Sergio Ragaini (Alpe Giumello, Comune di Casargo, Lecco) Sergio Ragaini può essere definito “ricercatore a tutto campo”. Infatti, ha sempre concepito la cultura come un tutt’uno, senza separazionenetta tra discipline. Di conseguenza ha sempre cercato collegamenti tra i vari campi della cultura, anche dove parevano improbabili, come tra poesia e matematica.

È laureato in matematica, che ha sempre concepito come mezzo per andare oltre, rivelando la realtà per quella che davvero è, oltre ogni apparenza. Ha collaborato e collabora con diverse riviste, occupandosi di un ampio ventaglio di argomenti, che vanno dalla scienza alla musica al cinema al benessere, sino all’arte.

Tiene conferenze su svariate tematiche, in particolare sui rapporti tra scienza e spiritualità e su tutto quanto riguarda una nuova visione della realtà. Per lui la musica è una parte molto importante della sua vita: suona il pianoforte e ha praticato il canto corale, tenendo concerti con svariati gruppi, anche prestigiosi, eseguendo anche alcune parti soliste. Ha anche tenuto alcuni concerti di pianoforte.

Ha fatto parte della giuria di alcuni concorsi di poesia e di canto. Ha già pubblicato, diversi libri, tra cui quattro romanzi, alcuni saggi e sei raccolte di poesie. Alcuni di questi li ha scritti in inglese.

Iweblab