Ritrovato cadavere chiuso nel bagagliaio di una macchina

Il cadavere di un uomo dell’età approssimativa intorno ai 45 anni, è stato ritrovato all’interno del bagagliaio di una Opel con targa polacca.

La vittima sarebbe di nazionalità straniera domiciliato in un comune del crotonese. È stato ritrovato avvolto in una coperta e presentava evidenti segni di decomposizione, si presume che il decesso fosse avvenuto da almeno tre giorni.

Il mezzo era parcheggiato in una strada sterrata nei pressi della spiaggia in contrada Santa Maria/Vascellero, a Cariati, nel Cosentino. La macabra scoperta è avvenuta in seguito alla segnalazione di un cittadino che passava sulla stradina.

Loading...

Immediatamente sono intervenuti sul luogo del ritrovamento il luogotenente dei carabinieri  della stazione di Cariati M.llo Nicodemo Leone, Il Magistrato di turno, il capitano Angelo Proietti, comandante della compagnia dei carabinieri di Rossano, il RIS di Cosenza ed i vigili del fuoco.

Le indagini da parte dei carabinieri sono in corso.

Il cadavere è stato condotto all’obitorio dell’ospedale di Rossano per l’autopsia. Il medico legale dopo aver effettuato i primi rilievi sul corpo della vittima, avrebbe identificato alcune ferite sul torace compatibili con arma da fuoco.