Sacerdote ucciso e trovato in un bosco di Zagarolo

Comunità

Il sacerdote e docente universitario di Teologia Lanfranco Rossi, 55 anni, è stato trovato morto domenica pomeriggio, ucciso un violento colpo alla testa, nei pressi della sua comunità religiosa, “I Ricostruttori nella preghiera”, nel bosco di San Feliciano a Zagarolo. Il cadavere è stato rivenuto da alcuni confratelli, i quali hanno avvertito i carabinieri del paese e della Compagnia di Palestrina.

Dopo l’autopsia è stata aperta un’inchiesta per omicidio coordinata dalla Procura di Tivoli. Alcuni frequentatori della comunità di preghiera di Padre Rossi sono stati già interrogati e gli agenti hanno effettuato un sopralluogo nell’abitazione del religioso, dove non sono stati trovati oggetti di valore.

Loading...

Non si conosce il movente del gesto, per il quale anche il vescovo  di Palestrina, monsignor Sigalini, ha espresso il suo cordoglio sul sito della Diocesi.

Dopo la maturità classica, mi sono laureata all'Università Cattolica del Sacro Cuore a Milano in Scienze dell'Educazione, con una tesi in Pedagogia Interculturale dal titolo "Donna e Islam: la questione del velo". Scrivo per diverse testate on-line come "Al-Maghrebiya", "Ebraismo e dintorni", il blog del "Legno Storto" su argomenti riguardanti il mondo arabo e islamico, soprattutto per quanto riguarda la condizione della donna, il Medio Oriente, Esteri, immigrazione e integrazione. Ho scritto due racconti: "Dopo la notte" (Il Filo, 2009) e "Soltanto una donna" (Albatros - Il Filo, 2011).