Stati Uniti, Biden stanzia altri 12 miliardi di aiuti militari all’Ucraina

L'aiuto militare è stato approvato dal Congresso

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha firmato nella giornata di ieri un disegno di legge che approva altri 12,4 miliardi di dollari per sostenere l’Ucraina. Lo riporta la Casa Bianca in un comunicato pubblicato sul sito ufficiale.

L’iniziativa è stata precedentemente approvata dal Congresso degli Stati Uniti. “Venerdì 30 settembre 2022, il presidente ha firmato la legge sugli stanziamenti continui e la legge sugli stanziamenti supplementari a favore dell’Ucraina. Entrambe fanno riferimento a stanziamenti per l’anno fiscale 2023 alle agenzie federali fino al 16 dicembre 2022, per il proseguimento dei progetti e delle attività del governo federale e include stanziamenti supplementari per rispondere alla situazione in Ucraina“, ha dichiarato la Casa Bianca in un comunicato stampa pubblicato nella mattinata di sabato 1° ottobre.

- Advertisement -

Il disegno di legge per continuare a finanziare il governo di Kiev doveva essere approvato da entrambe le camere del Congresso entro la mezzanotte di venerdì, altrimenti l’iter costituzionale non sarebbe stato rispettato.

Il disegno di legge, che prevede appunto complessivamente aiuti per 12 miliardi di dollari, consentirà inoltre al leader degli Stati Uniti di autorizzare il trasferimento di armi per un valore complessivo di 3,7 miliardi di dollari per sostenere le forze armate di Kiev.