Everything Sucks! Quando la nostalgia non basta

La serie tv Netflix, parodia della cultura teen degli anni '90, nonostante i numerosi appelli non verrà rinnovata per una seconda stagione

Nell’Oregon degli anni ’90, i membri nerds di un club audiovisivo della Boring High School si scontrano con il club di recitazione. Everything Sucks! La teen comedy televisiva creata da Ben York Jones e Michael Mohan non può certo essere definita originale o perfetta. Così, come sempre più spesso accade, lo scorso 6 aprile Netflix ha deciso di cancellare la serie dopo una sola stagione.

Una decisione che ha rattristato i numerosi fans della commedia e l’intero cast. In un periodo di grandi ritorni al passato, la divertente rappresentazione comico-nostalgica sulla generazione che: “ha imparato a programmare un videoregistratore”, non ha superato il test. A poco è valsa l’interpretazione realistica e talentuosa dei giovanissimi attori, primi su tutti i protagonisti Jahi Winston e Peyton Kennedy e di un cast ben amalgamato.

Un vero peccato, perché, tutto sommato, Everything Sucks! era un semplice e piacevole sguardo adolescenziale alla vita del liceo in quel decennio intriso di drammi esistenziali, camicie a scacchi, musica grunge, braccialetti a scatto e VHS.

Loading...