Fantacalcio: consigli per la 13sima di Serie A

fantacalcio

Siamo di nuovo al venerdì prima della giornata di campionato e la maggior parte degli italiani viene assalita da i soliti dubbi che vengono a tutti gli allenatori che devono decidere la formazione: “Chi faccio giocare questa giornata?”. Molti “ignoranti” del settore pensano semplicemente che il fantacalcio sia un gioco stupido basato tutto sulla fortuna, bene loro non sanno quanta dedizione e attenzione i partecipanti dedicano a questa competizione, non solo per i premi che alletterebbero chiunque, ma a volte solo per battere un amico e avere, quindi, la possibilità di deriderlo, almeno fino alla prossima sfida.

La 13° giornata si apre alle 18 con Bologna-Roma, ma ha come incontro principale quello che vede di fronte Juventus-Milan. Il Napoli è impegnato nel lunch match delle 12:30 contro l’Hellas, mentre alle 15 sono impegnate in incontri casalinghi la Lazio e la Fiorentina rispettivamente contro Palermo ed Empoli. L’Inter è impegnata nel posticipo interno contro il Frosinone.

Loading...

Per la porta la scelta più consigliata è Handanovic, dato che l’Inter è la miglior difesa del campionato e si trova di fronte al terzo peggior attacco della Serie A. altre ottime scelte sono Reina e Tatarusanu, di Napoli e Fiorentina squadre che hanno dimostrato grande solidità difensiva. Da evitare i portiteri di Roma, Milan e Juventus che non sono in grado di garantire la porta inviolata.

In difesa i migliori da schierare sono Miranda (per lo stesso motivo di Handanovic), Acerbi autore di un ottimo inizio di campionato, come tutto il Sassuolo, Manolas (data la scarsa vena realizzativa della squadra bolognese). Se la scelta ricade tra i difensori di Milan e Juventus la decisione va a favore dei difensori bianconeri (che hanno maggiore affinità rispetto la difesa rossonera).

Tra i centrocampisti da schierare assolutamente il bosniaco Pjanic, al rientro dalla squalifica. Oltre al solito Pogba, che dovrebbe essere inamovibile data la quantità di crediti spesi, e a Bonaventura, il migliore del Milan rientrato anche lui dalla squalifica. Il quarto da schierare, viste le partite, è Felipe Anderson, gioiello della Lazio. Consigliabili anche Naingolan, Candreva, Kedhira, Soriano, Hamsik.

In attacco il tridente ideale è quello composto da Higuain (capocannoniere del campionato), che sta guidando il Napoli alla lotta scudetto, Eder (autore degli stessi gol di Higuain), pezzo pregiato della Sampdoria che ha appena cambiato allenatore e si sa che i cambiamenti portano sempre bene, e Bacca (capocannoniere del Milan) anche se è in ballottaggio. Altri attaccanti schierabili sono Berardi del Sassuolo, Insigne del Napoli, Dzeko (che si è risbloccato nel Derby), Kalinic o Babacar.

Potrebbero interessarti anche