La mascherina di sale che potrebbe uccidere il Coronavirus

Ecco la mascherina che potrebbe aiutare a sconfiggere il Covid-19

Nel 2017 Hyo-Jick Choi, professore presso l’università di Alberta, e il suo team di ricerca ha condotto uno studio davvero interessante su una particolare mascherina. Questa infatti è peculiare perché è in grado non solo di catturare gli agenti patogeni ma di ucciderli direttamente.

Il professor Hyo-Jick Choi, che è al vertice del laboratorio SE SustainD (Sustainable Engineering and Drug Delivery Design), ha progettato un filtro antivirale davvero eccezionale. Quest’ultimo viene utilizzato per creare una particolare mascherina basata sulla ricristallizzazione del sale per neutralizzare gli agenti patogeni presenti nell’aria e che vengono a contatto con la mascherina. 

- Advertisement -

Le caratteristiche della mascherina di sale

La mascherina progettata dal professor Hyo-Jick Choi è speciale perché è rivestita di polipropilene mediante una formula particolare di sale. L’intuizione è stata geniale, la mascherina infatti è in grado di rendere innocuo il virus dell’influenza e di uccidere i batteri. Questa mascherina, secondo alcuni, potrebbe essere molto utile anche per combattere il Covid-19 e per ridurre i contagi. 

I problemi di commercializzazione 

Il professor Hyo-Jick Choi ha precisato che il progetto si è arrestato nella fase della commercializzazione a causa della mancata certificazione del Governo. Nel frattempo, Choi ha assicurato di voler perfezionare ancora di più il suo progetto per non vanificare l’attesa. Purtroppo però, per produrre un prodotto rispettoso di tutti gli standard imposti dalle normative di settore, necessita di apparecchiature e di mezzi di produzione specifici. Questo ha rallentato notevolmente il suo progetto, dopo la pandemia suscitata dal Covid-19 in molti hanno chiesto al professore a che punto stesse il suo lavoro, ma quest’ultimo ha precisato che a causa di tutti questi limiti burocratici non è riuscito ancora ad ultimare quella che potrebbe essere una possibile soluzione al Coronavirus. Tuttavia lo stesso Hyo-Jick Choi è molto fiducioso, il professore infatti è convinto di poter adeguare la sua mascherina a tutti gli standard entro la fine di dicembre 2020. Visto che il vaccino pare essere un vero e proprio miraggio, questa potrebbe essere un’ottima notizia. 

- Advertisement -

Leggi anche: Multa per guida senza mascherina, ecco a quanto ammonta e perché viene commissionata