Libro: Alchimie – Danilo Scastiglia e la biochimica della passione

Copertina-Alchimie

Alchimie è l’opera prima di Danilo Scastiglia, scrittore teatino, classe 1972, attento alla biochimica dei corpi e dei sentimenti, fine cantore della sensualità in prosa, con dovizia di particolari.
In Alchimie cinque racconti sui rapporti d’amore e di passione, il filo conduttore è la sensualità come pure è il contrasto tra carnalità e spirito, tra la volontà di elevarsi e quella di restare a terra, opponendosi all’incedere del tempo.
Ma al tempo non si sfugge, e nemmeno alle sue regole: ed è solo la cura delle proprie passioni, l’attenzione costante ai propri desideri ed a un sublime erotismo, che garantiscono la sopravvivenza all’incuria del tempo.

Loading...