Orrore negli Usa: Ritrovati 7 corpicini di neonati uccisi dalla madre

neonato

Macabro ritrovamento di 7 corpicini di neonati uccisi dalla propria madre dopo averli dati alla luce. L’orrore accade negli Usa esattamente nello Utah, stato occidentale degli Stati uniti. Una donna di 39 anni, aveva nascosto i corpi dei neonati morti, in 7 scatole separate, e poi disclocate nella casa in cui viveva con le altre tre figlie. Dopo averli dati alla luce, l’ enfanticida aveva ucciso i suoi stessi figli. Megan Huntsman, il vero nome della donna, li avrebbe partoriti tra il 1996 e il 2006.

La scoperta è stata fatta dall’ex marito della donna, che ha rinvenuto per puro caso una scatola nel garage dell’abitazione, all’apertura il macabro ritrovamento. La donna è stata arrestata per omicidio e la casa è stata denominata come La “casa degli orrori”.

Le forze dell’ordine avvertite sabato dall’ex coniuge, hanno avviato le ricerche in modo più approfondito, così sono incorsi nel ritrovamento degli altri 6 corpi, a Pleasant Grove.

Scioccati i vicini che non hanno mai notatogli stati di gravidanza della donna.

Potrebbero interessarti anche