Storie terribili di bambini maltrattati

www.styush.com

Storie tristi di bambini maltrattati dai genitori, dalle persone e persino uccisi dai propri padri per futili motivi, dove la follia umana non trova giustificazioni.

Questa è la storia di Ashanti, una bambina di 11 anni nata con la sindrome di Progeria, una malattia rara che causa l’invecchiamento precoce senza alterare la mente, che resta l’unico indice della vera età del malato. Causa nel bambino l’insorgere di malattie degli anziani, come la malattia coronarica, e porta l’individuo ad una morte precoce per complicazioni.ashanti elliot

Il padre Albi Elliot aveva lanciato una campagna di beneficenza per raccogliere dei fondi per regalare alla figlia una vacanza e avverarle il suo più grande sogno, quello di nuotare con i delfini.

Loading...

La vicenda si consuma in Gran Bretagna, l’uomo dopo aver intascato 4 mila euro di donazioni (dal Sussex British Motorcycle Owners Club) li spende in una nota catena di supermercati in Gran Bretagna, il Tesco.

Quando la vicenda viene scoperta l’uomo viene arrestato e condannato a 3 anni di carcere. Ma chi ripagherà mai il dolore per una bambina sfortunata dalla vita che non ha potuto realizzare neppure un suo desiderio.

 

Questa è la storia di  Victoria Wilcher, una banbina che insieme alla sua nonna sono state cacciate da un fast food della famosa catena Kentucky Fried Chicken perché la bimba impressionava con il suo viso i clienti.vittoria wilcher

La bambina lo scorso aprile fu vittima di un attacco dei Pitbull a casa del nonno. I cani durante l’aggressione le causarono la frattura della mandibola e diverse ferite.

Nonostante l’intervento del nonno, che sparò agli animali, la bimba riportò gravi lesioni tra le quali la perdita totale di un occhio.

Dopo un lungo ricovero in ospedale e varie operazioni chirurgiche la piccola Victoria ha dovuto subire un trattamento a dir poco orribile da parte di un locale pubblico.

I genitori indignati hanno pubblicato l’accaduto sulla pagina ufficiale Victoria’s Victories, fondata per avere un supporto anche economico per le cure che la piccola dovrà affrontare.

 

Questa è la storia tragica di una madre e le sue due bambine uccise dal compagno e dal proprio padre con una motivazione assurda sua moglie non riusciva a concepire un figlio maschio…indiane bambina

Successe nel quartiere alla periferia di Nuova Delhi. L’uomo, strangolò prima la moglie, poi con un cuscino soffocò le due figliolette di 2 e 6 mesi.

La polizia rese noto che la tragedia avvenne a Noida, Amit Verma, strangolò la moglie Sarla con una ‘dupattà (sciarpa) e poi si accanì contro le figliolette Tannu e Mannu.

Anche il nonno fu arrestato, due fratelli ed una cognata perchè secondo la denuncia presentata tempo prima dalla vittima, vi furono ripetute minacce legate a pretestuose richieste di un aumento della dote pattuita.

Per non dimenticare una delle ultime follie in Italia della strage compiuta da Carlo Lissi verso la sua famiglia

Le storie riportate sono follia umana senza giustificazioni, e quante altre ne susseguiranno in questo mondo così malato.

 

 

Potrebbero interessarti anche