2020: la magia continua con Walter Rolfo

Walter Rolfo e i 3 sogni

“Be Happy” è uno dei libri scritti da Walter Rolfo che dispensa consigli e positività da mettere in atto nel quotidiano. Ma Walter Rolfo non è solo scrittore, è prima di tutto “Presidente di Masters of Magic, azienda che è diventata in soli dieci anni leader al mondo per eventi live e televisivi legati alla magia, Walter Rolfo è autore, conduttore tv, presentatore, coach e consulente per grandi aziende.

Attualmente, oltre agli eventi di formazione, sta organizzando ben due gran gala di capodanno, quello di Torino e quello di Sanremo. Nel solo mese di dicembre è stato protagonista come direttore artistico, formatore o conduttore di più di 150 diversi spettacoli nelle principali città italiane, tutti prodotti da Masters of Magic. E non finisce qui….” recita l’agenzia di stampa

- Advertisement -

Nel 2020 Walter Rolfo progetta di dare vita nella città di Torino al più grande festival di magia del mondo: la Masters of Magic World Convention

La sua poliedricità suscita diverse domande alle quali Walter risponde saggiamente e con il suo immancabile sorriso che desta serenità in colui che diviene il suo ascoltatore. Alla piacevole conversazione tenutasi in sua compagnia, fa subentro una curiosità “l’organizzazione di uno spettacolo richiede tanto impegno e sacrificio pertanto le chiedo: ogni volta prova un emozione diversa quando saluta il suo pubblico dal palcoscenico? “. La risposta di Walter Rolfo è degna di ascolto “Certo! Ed è la parte bella del mio lavoro! Provo sempre un’emozione diversa quando salgo sul palcoscenico perché ogni pubblico, seppur uguale, è diverso.

Ci sono differenti aspettative, differenti emozioni. Ogni volta che organizzo uno spettacolo penso a quello che vorrei vivere io: questo è l’obiettivo quando inizio a creare un evento, una trasmissione, uno show, uno speech o una sessione di formazione. Anche per la Masters of Magic World Convention, il congresso di magia, ho cercato di mettermi nei panni di chi è dall’altro lato: se fossi io lo spettatore cosa vorrei vivere? Questo è quello che mi guida. Poi essendo io uno spettatore esigente cerco di creare spettacolo per spettatori esigenti…quindi eventi sempre più grandi e straordinari. Il motivo per cui ho cominciato a creare spettacoli è perché era l’unico modo di assistere a show che mi appagasse realmente.

- Advertisement -

Credo che realizzare uno spettacolo sia come sistemare una macchina da corsa. Portare gli artisti sul palco e lasciare che agiscano, creare un testo, non è sufficiente. Uno spettacolo è il risultato di un’alchimia perfetta di un milione di dettagli che il pubblico non conosce ma nota e percepisce. Spostare la luce di un grado in più o in meno può fare tutta la differenza del mondo, ed è una parte infinitesimale di uno show. Presentarli è poi un modo per raccontare alle persone i miei sogni e i miei desideri, per condividerli con loro. Ciò che mi rende davvero felice è percepire la sorpresa degli spettatori nei confronti della magia, quando mi rendo conto che ciò che hanno visto sul palco ha superato la loro più fervida immaginazione. Perché l’impressione che ha la gente della magia, al giorno d’oggi, è che sia qualcosa di vecchio, di stantio. Il fatto che con il nostro lavoro, con l’impegno di tutta la mia Masters of Magic Gang, riusciamo a dare la percezione che la magia sia un’arte meravigliosa, ci dà l’energia per andare avanti anche quando si dorme poco e si lavora tanto.

Forse l’unico vero modo per trasformare in straordinaria ogni cosa ordinaria è dormire poco e impegnarsi molto ma soprattutto è senza dubbio avere affianco un team speciale con cui realizzare l’impossibile”. Come l’effetto delle ciliegie sul palato ovverosia una tira l’altra, segue una seconda curiosità “In genere si chiede cosa augura alle persone per il nuovo anno, noi sfatiamo questa consuetudine e le chiediamo cosa augura a se stesso per il 2020?”. Walter Rolfo ci regala la magia di una perla luminosa nascosta tra le sue parole ed un augurio “Io credo che una delle mie più grandi fortune sia essere pieno di sogni. La vera fortuna per un uomo è avere, a qualunque età e in qualunque momento della vita, un nuovo sogno da realizzare.

- Advertisement -

Per il 2020 sarei felice di realizzare almeno tre sogni

Il primo è portare a compimento un progetto prezioso che è la Fondazione della Felicità. Una Fondazione innovativa con la quale vogliamo aiutare le persone ad esser felici. Non parliamo di energie astrali o di pozioni magiche, ma di formazione: vogliamo allenare quelle competenze che permettono alle persone di raggiungere i propri obiettivi e quindi conquistare la propria felicità. È un progetto nel quale credo molto: ogni anno tengo numerosi eventi formativi e incontro tante tante persone. Ho capito che è un bisogno di molti. Non è semplice per nessuno cercare di realizzare i propri sogni e le proprie passioni. Voglio donare questa opportunità a chi ne ha più bisogno e non se lo può permettere. Ecco il mio grande obiettivo per il 2020.

Il secondo sogno è far sì che la Masters of Magic World Convention cresca sempre di più trasformandosi in un festival diffuso che coinvolga tutto l’anno la città, rendendo così, di fatto, Torino la “Capitale mondiale della magia”. Far sì che ospiti un evento famoso a livello internazionale diventando l’epicentro in grado di attirare centinaia di migliaia di turisti. Il terzo sogno è un po’ tautologico, ma lo penso davvero: sogno di continuare ad avere sogni e di averne sempre di grandi, perché ho la convinzione che i sogni piccoli abbiano un difetto: si realizzano subito. Poiché il vero motore della vita è avere obiettivi da raggiungere, il grande augurio per il 2020, per tutti, è di avere sempre nuovi sogni e persone meravigliose accanto per conquistarli”. Ma le sue parole si concretizzano in veri e propri spettacoli densi di emozione.

L’appuntamento che chiude il 2019 avrà come location la città di Torino

“Quello del 31 dicembre è il secondo capodanno magico che abbiamo il piacere di realizzare con la città di Torino. Sarà uno spettacolo ancora più straordinario perché diventerà il punto di contatto tra TORINO NATALE MAGICO e TORINO CITTÀ DEL CINEMA 2020”. La serata sarà la crasi tra il mondo affascinante del cinema e dell’illusionismo. Grazie alle esibizioni di grandi artisti internazionali, fantasisti, prestigiatori e illusionisti campioni mondiali di magia, racconteremo le grandi emozioni del cinema ripercorrendo i film che hanno fatto la storia e i generi cinematografici.Sarà inoltre un capodanno ecosostenibile, perché sempre, anche durante le feste, ognuno deve continuare a prestare attenzione all’ambiente.

Un modo per sensibilizzare le persone e ad avere un occhio speciale al futuro del nostro pianeta.L’ingresso alla serata è gratuito, ma è richiesto, per l’accesso, la consegna di un tappo di plastica. Uno speciale gettone di ingresso che permette di accedere in Piazza Castello, a Torino, dalle ore 22:00 e di vivere la grande emozione della magia del cinema. Sarà una serata ricca di incredibili sorprese, perché contribuire a salvare il pianeta…regala emozioni!”. Come dice Walter Rolfo “dietro ogni spettacolo si nasconde un grande sogno”. E aggiungerei che oggi l’essere umano ha bisogno della magia e di chi lo aiuti a riscoprire la bellezza dei sogni. Complimenti alla poliedricità e alla positività di Walter Rolfo.

Highlights marzo 2024 Boomerang

BATWHEELS – STUNT “CHIAMIAMOLE BATWHEELS”Tutti i giorni alle 18.05.Prosegue su Boomerang (canale 609 di Sky) un imperdibile appuntamento dedicato ai mitici veicoli di Batwheels.Tutti...