Corea del Nord, condannato a morte per aver importato Squid Game nel Paese

Importa Squid Game nel Paese: condannato a morte

Uno studente è stato condannato a morte dopo aver nascosto in una chiavetta usb le puntate della serie Netflix Squid Game, ed averle importate nel Paese.

Il ragazzo avrebbe mostrato la serie ai suoi amici, e anche loro sono stati condannati. Nello specifico, oltre al giovane che è stato condannato a morte, un altro giovane è stato condannato all’ergastolo, e cinque ore di lavori forzati per gli altri 5 giovani che avevano manifestato la volontà di acquistare la serie.

- Advertisement -

In Corea del Nord è in vigore un rigoroso divieto sull’importazione di film, spettacoli e serie TV dall’Occidente e dalla Corea del Sud. La legge prevede infatti la condanna massima alla pena di morte per la visualizzazione, archiviazione e detenzione dei materiali vietati.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.