Hai questi 2 elettrodomestici? Attenzione “rubano” energia mentre pensi di averli spenti

Sei sicuro di aver spento tutto prima di uscire di casa questa mattina? Potresti essere sorpreso nel scoprire che alcuni dei tuoi elettrodomestici continuano a consumare energia anche quando sembrano essere in uno stato di sonno profondo. È come se nascondessero un piccolo segreto energetico che potrebbe farti alzare le sopracciglia.

Immagina di rientrare a casa dopo una lunga giornata di lavoro. Accendi la luce, metti su una tazza di caffè e ti siedi sul divano per rilassarti davanti alla TV. Ma cosa succede quando spegni la TV o il computer? Pensi di aver ridotto il consumo energetico, ma in realtà, potresti essere ancora vittima del “consumo fantasma”.

- Advertisement -

Ci sono molti colpevoli silenziosi che si nascondono nelle nostre case, pronti a sottrarre energia senza che ce ne accorgiamo.

I colpevoli

Due dei principali sospettati sono la TV e il forno a microonde. Anche quando sembrano essere spenti, continuano a consumare energia, contribuendo al fenomeno del “consumo fantasma”.

- Advertisement -

Ma come è possibile? E quali sono le conseguenze di questo consumo nascosto di energia sulla nostra bolletta e sull’ambiente?

Il consumo fantasma, o standby, si verifica quando gli elettrodomestici restano collegati alla presa elettrica ma non sono in uso attivo. Questo comporta un consumo energetico anche se non stanno svolgendo alcuna funzione apparente. La TV, ad esempio, può consumare fino a 2,88 Watt quando è spenta, mentre un forno a microonde può continuare a consumare energia anche quando non è in funzione.

Ma perché succede tutto questo? Gli elettrodomestici moderni sono progettati per rimanere in uno stato di standby per consentire un avvio rapido quando vengono riattivati. Questa comodità ha un costo energetico che spesso viene sottovalutato dagli utenti.

- Advertisement -

Le conseguenze di questo consumo nascosto di energia possono essere significative sia sulle bollette energetiche che sull’ambiente. Un uso eccessivo di elettrodomestici in standby può contribuire ad un aumento dei costi energetici e alla produzione di emissioni nocive.

Ma non tutto è perduto! Ci sono modi per ridurre e risparmiare energia. Ad esempio, è possibile scollegare gli elettrodomestici quando non sono in uso o utilizzare prese intelligenti che interrompono completamente l’alimentazione quando gli apparecchi sono spenti.

Lorita Russo
Lorita Russo
Social media specialist, Seo Specialist, specializzata in tecnologia, scienza e cucina. Sono un influencer e reviewer, amante della lettura umanistica e dei problemi sociali. Ho un sito di cucina Facili idee e il gruppo Facebook che conta ben 150 mila follower