Milano: allerta meteo per le intense piogge, rimane alto il rischio idrogeologico

Domenica di maltempo, previste piogge copiose sia su Miano città sia sul resto della Lombardia. La Protezione Civile sta monitorando, in particolare, i fiumi Seveso e Lambro

Questa domenica 10 Marzo per Milano e hinterland sarà caratterizzata dal maltempo.

Forti piogge che domineranno praticamente durante l’intera giornata. Le previsioni meteo indicano rovesci abbondanti a Milano, ma in generale in tutta la Lombardia, soprattutto nelle ore del mattino. Potrebbe esserci una piccola ‘tregua’ questo pomeriggio ma si stima che la pioggia tornerà ad essere protagonista entro la serata.

- Advertisement -

Il Centro monitoraggio rischi naturali della Regione Lombardia ha attivato l’allerta meteo gialla, perché Milano e provincia sono territori fortemente interessati dal rischio idrogeologico. In particolare, gli occhi della Protezione Civile sono puntati su Seveso e Lambro.

Ricordiamo, infatti, che in diverse occasioni il fiume Seveso esondando dal suo letto, ha letteralmente allagato alcune zone del Nord di Milano, principalmente il quartiere Niguarda.

- Advertisement -

L’attuale allerta gialla rimarrà vigente per le prossime 24 ore. Per quanto riguarda la neve, le previsioni meteo stimano che la quota per il verificarsi del fenomeno si aggira intorno ai 1000 – 1200 metri. Tuttavia, sono possibili locali abbassamenti di tale soglia con accumuli di neve dai 5 ai 15 centimetri sui settori Alpino e Prealpino.

Elisabetta Beretta
Elisabetta Beretta
Ho un diploma di Perito Aziendale e Corrispondente in lingue estere e un background da studio commercialista, dove ho lavorato per 27 anni in Italia occupandomi di dichiarazioni dei redditi, bilanci ed ero la responsabile finanziaria dello studio. Ma ho sempre amato scrivere. Nel 2021 ho cominciato a predisporre contenuti di vario genere come ghostwriter. Nel 2022 ho deciso di avere bisogno di un cambiamento radicale: mi sono licenziata e sono partita per l’Andalusia dove sono attualmente residente.