67enne muore dopo esser stata dimessa dall’ospedale

Aveva subìto un intervento alle ovaie, ed è morta subito dopo esser stata dimessa, nel tragitto in auto. Il magistrato chiede ai consulenti legali di "verificare che l'operato del personale sanitario si sia conformato alle regole di scienza medica"

Una donna di 67 anni è morta subito dopo esser stata dimessa dal reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale Papardo, dove aveva subìto una operazione. Ora è stata aperta una inchiesta dalla procura di Messina, nei confronti di 17 persone tra medici ed infermieri.

La donna era stata sottoposta a un intervento alle ovaie, e durante l’intervento, secondo una prima ricostruzione, potrebbe avrebbe subito una lesione alla vescica. I reati che ipotizza Alessandro Liprino, sostituto procuratore, sono omicidio colposo e responsabilità colposa per morte o lesioni in ambito sanitario.

- Advertisement -

Il magistrato ha nominato i consulenti legali, chiedendo loro di verificare che “l’operato del personale medico e paramedico che ebbe in cura il paziente, si sia conformato alle regole della migliore scienza medica“.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.