Bonus attività fisica 2022: cos’è e come ottenerlo

Bonus attività fisica 2022, come riceverlo, i requisiti e le tempistiche da rispettare

Sono state da poco rilasciate le informazioni relative al bonus attività fisica 2022 da parte dell’Agenzia delle Entrate. Un bonus introdotto durante la Legge di Bilancio 2022, art.1, comma 737.

E’ un’agevolazione il cui scopo è quello di coprire le spese sostenute a livello individuale da coloro che, per migliorare la qualità della vita in caso di disabilità fisica o patologia cronica, hanno dovuto rivolgersi e un professionista per svolgere gli esercizi.

- Advertisement -

Possono ottenere il bonus attività fisica coloro che hanno seguito programmi di esercizi fisici definiti con l’aiuto di professionisti, come per esempio: medici specialisti, medici di medicina generale o pediatri.

Perciò il bonus è destinato a persone che soffrono di patologie croniche o disabilità fisiche riconosciute e controllate dai medici. Gli esercizi rimborsabili sono quelli svolti in strutture non sanitarie sotto la supervisione di un professionista.

- Advertisement -

Quando è possibile far richiesta del bonus attività fisica 2022

L’11 ottobre 2022 con il provvedimento numero 382131 l’Agenzia delle Entrate ha fatto sapere che le domande per ricevere il bonus attività fisica dovranno essere presentate tra il 15 febbraio 2023 e il 15 marzo 2023.

All’interno del modulo per presentare la richiesta andrà specificato l’importo delle spese sostenuto durante l’anno 2022 e il codice fiscale. Entro 5 giorni da quando il modello è stato inoltrato telematicamente all’Agenzia delle Entrate si riceverà una risposta della presa in carico della richiesta o eventualmente, del motivo per cui è stata scartata.

- Advertisement -

Per questo bonus la risorsa economica messa a disposizione è di 1,5 milioni di euro, mentre il valore del credito d’imposta viene stabilito, secondo quanto dichiarato fino a oggi, entro il 25 marzo.