Diabete: agevolazioni fiscali a chi spettano? Come fare domanda

Ecco tutte le agevolazioni fiscali per chi soffre di diabete, come fare domanda

PhotoCredit: Pixabay

Il diabete è una malattia cronica caratterizzata da un’eccesso di zuccheri nel sangue. In Italia ne soffrono circa 3 milioni di persone. Il governo ha previsto una serie di programmi dedicati alla prevenzione e alla diagnosi precoce oltre alle agevolazioni fiscali.

Diabete: quali sono le agevolazioni fiscali?

Le agevolazioni fiscali previste per i pazienti affetti dal diabete rientrano nella legge 104, chi soffre di diabete innanzitutto ha diritto a un sussidio di accompagnamento pari a  517,84 euro per un anno, e non paga l’Irpef. Oltre a ciò i pazienti affetti dal diabete hanno diritto a:

  • iscrizione alle categorie protette in caso di invalidità superiore al 46% se lavoratori dipendenti;
  • pensione per inabilità alle mansioni se dipendenti pubblici;
  • l’esenzione del ticket sanitario per tutto ciò che riguarda la patologia;

Inoltre esso hanno diritto alla pensione anticipata in base alla percentuale di invalidità e ai contributi versati:

  • 55 anni e 7 mesi di età per le donne e 60 anni e 7 mesi per gli uomini con un minimo di 20 anni di contributi versati e con un’invalidità pari a 0 o maggiore dell’80%.
  • Se l’invalidità riconosciuta è tra il 74% e l’80% è necessario versare altri due mesi di contributi per ogni anno di servizio;

Quando la malattia è troppo avanzata e grave e impedisce al paziente di avere una vita normale si ha diritto alla pensione di invalidità, in questo caso sia il paziente che i familiari hanno diritto a:

  • alla detrazione fiscale del 19% delle spese sostenute per l’acquisto di un’auto o per l’adattamento dello stesso;
  • IVA al 4%sull’acquisto dell’auto;
  • esenzione del pagamento del bollo;

Agevolazioni fiscali a chi spetta?

Le agevolazioni fiscali spettano a:

  • chi è affetto da diabete mellito di tipo 1 o 2 con complicanze micro-macroangiopatiche e manifestazioni cliniche di medio grado, corrispondenti ad un’invalidità valutata tra il 41% e il 50%;
  • insulino-dipendenti, con problemi di controllo metabolico e un’iperlipidemia, non trattabile con le normali terapie, corrispondenti a un’invalidità valutata tra il 51% e il 60%;
  • chi soffre di complicanze del diabete tra cui la nefropatia, la retinopatia e la maculopatia che sono invalidanti tra il 91% e il 100%.

Diabete: come fare domanda per ottenere le agevolazioni fiscali

Per ottenere le agevolazioni fiscali si può fare domanda tramite il patronato, chiamando il numero verde dell’Inps 8003164, o tramite il portale Inps accedendo con le proprie credenziali. Il medico di base invierà all’Inps il certificato medico dopodichè l’Inps farà le verifiche e in cado di riscontro positivo erogherà l’indennità di accompagnamento di 517,84 euro mensili.