I Guns N’ Roses tornano il 12 giugno a Firenze Rocks 2020

Firenze Rocks: quattro giornate all’insegna del vero rock

I Gun’s Roses, la band emblema del rock mondiale, salirà per la seconda volta sul palco della Visarno Arena, il 12 giugno 2020, con un nuovo attesissimo concerto, unica tappa italiana. Completano il cast degli headliner di Firenze Rocks 2020, che già un anno fa, il gruppo formato da: Axl Rose (voce, piano), Duff McKagan (basso), Slash (chitarra solista), Dizzy Reed (tastiere), Richard Fortus (chitarra ritmica), Frank Ferrer (batteria) e Melissa Reese (tastiera), aveva regalato un’inedita ed eccezionale performance.


Dal 2016 hanno portato in giro per il mondo il loro Not in This Lifetime Tour, prodotto da Live Nation, che ha venduto oltre 5 milioni e mezzo di biglietti, diventando il terzo tour con il maggiore incasso di sempre. Con una nuova serie di concerti saranno ancora i protagonisti in Europa a partire dal 20 maggio 2020 a Lisbona, per poi fare tappa in Spagna, Germania, UK, Svezia, Austria, Svizzera, Polonia, Repubblica Ceca e Olanda. L’epico ritorno della band li porterà inoltre a suonare a Dublino al Marlay Park Concert Series il 27 giugno 2020.

Un’icona mondiale del Rock


Dopo la formazione del gruppo nel 1985, i Guns N’ Roses hanno da subito dominato la crescente scena rock di Los Angeles, grazie al loro atteggiamento sfrenato e travolgente. Hanno poi conquistato il mondo intero con la pubblicazione del loro primo disco nel 1987, Appetite for Destruction – album di debutto più venduto di sempre negli Stati Uniti con oltre 30 milioni di copie. Nel 1991, Use Your Illusion I e Use Your Illusion II hanno subito raggiunto i primi due posti della classifica Billboard Top 200. Nel corso degli ultimi dieci anni, i Guns N’ Roses si sono esibiti dal vivo in concerti sold-out e in importanti festival in tutto il mondo, dopo la pubblicazione dell’acclamatissimo Chinese Democracy nel 2008.

Quest’anno il festival Firenze Rocks sarà aperto da Vasco Rossi il 10 giugno, a cui seguiranno i Green Day l’11, i Guns N’ Roses il 12 e sarà chiuso dai Red Hot Chili Peppers il 13 giugno. Un’annata all’insegna del rock , quello vero che unisce, aggrega e colpisce dritto al cuore. I Guns N’ Roses rimangono una delle band più importanti e influenti della storia della musica e continuano ad essere un punto di riferimento per milioni di fan in tutto il mondo.