Il letto maledetto: il fantasma di Loula Combs

Oggi vi parleremo del fantasma di Loula Combs.

Il mistero della casa dei 20 suicidi

Il letto maledetto: il fantasma di Loula Combs

Oggi nella nostra rubrica del paranormale, vi parleremo di oggetti infestati. Infatti, non tutti sanno che oltre ai luoghi anche gli oggetti possono essere infestati o posseduti. Nella campagne di Kansas City (nel Missouri) c’è una fattoria, ritenuta la più bella del mondo. Si chiama “Longview Farm” ed era la tenuta di campagna del barone e filantropo R.A. Long, vissuto a cavallo tra il 1800 e il 1900. Long aveva una figlia, Loula. Ella visse in questa proprietà assieme a suo marito Robert Pryor Combs. Loula è molto famosa nel mondo dell’ippica e per 65 anni gareggiò e vinse moltissimi trofei negli USA, in Canada e in Europa. Divenne talmente nota che è stata inserito nella Madison Square Garden Hall of Fame. La ragazza aveva una forte passione per i cavalli.

Il letto maledetto: il fantasma di Loula Combs

Loula Long Combs morì nel 1971 a 90 anni, e parte del terreno venne donato dalla sorella al Community College Longview. Da metà degli anni ’90 alcuni studenti hanno cominciato a riportare strani eventi paranormali, come rumori di zoccoli nei viali e una strana nebbiolina dalla forma vagamente umana che apparirebbe nelle serate estive. L’edificio principale è stato adibito a museo. Solamente le stanze ai piani superiori sono rimaste quelle di un tempo. Il personale racconta che all’interno nella camera da letto che era di Loula, ritrovano sempre il letto disfatto, come se qualcuno ci avesse dormito sopra. Le lenzuola sono divelte e i cuscini vengono trovati a terra.

Il letto maledetto: il fantasma di Loula Combs

Alcuni parenti della donna affermano che dopo la morte del marito Loula trascorse molto tempo in quella stanza affacciata alla finestra a rimirare le persona che lavoravano o si dilettavano nel maneggio con i cavalli e i cani. Sebbene ancora nessuno dei temerari che ogni giorno visitano la fattoria, abbia visto il fantasma di Loula, sono in molti a sostenere che sia lei a dormire in quel letto e all’alba andare via. Realtà o leggenda? Anche questa volta spetta a voi amici e amiche l’ardua sentenza.

Roby Contarino
Scrittore, poeta, autore di canzoni, blogger, social media manager. Gestisce un blog personale "Ad esempio a me piace scrivere". Collabora oltre che con Quotidian Post anche con CalcioNow, Spynews e Supernews. Ha pubblicato tre romanzi (Un amore, un destino; Come dentro una Bottiglia; All'ombra dell'ultimo sole". A dicembre uscirà il suo nuovo romanzo "Il Pianista e la bambina: vita sopra le righe".
Potrebbero interessarti anche