Il mistero del fantasma di Peg Entwistle

Nella splendida cornice di Hollywood si aggira i fantasma di una donna bellissima.

Il mistero del fantasma di Peg Entwistle

Amici e amiche del paranormale, oggi ci troviamo nella meravigliosa Los Angeles per parlarvi di una nuova elettrizzante storia di fantasmi. Ci troviamo a pochi passi dalla grande scritta Hollywood. Vi starete chiedendo il perché. Certamente non siamo qui per scattarci un selfie ma bensì per raccontarvi la storia di Peg Entwistle. La Entwistle era una promettente attrice inglese. La sua vita non fu tutta rose e fiori, come uno immagina, la madre morì quando lei era ancora una bambina e con il padre si trasferirono a New York. Pochi anni dopo suo padre venne ucciso mentre si trovava a Park Avenue.

Il mistero del fantasma di Peg Entwistle

Rimasta sola Peg andò avanti lavorando come attrice in alcuni importanti teatri. All’età di 19 anni decise di sposare l’attore Robert Keith  ma il matrimonio durò molto poco. Peg, infatti, quando scoprì che suo marito era stato precedentemente sposato, con un figlio di 6 anni, decise di divorziare. Nel 1932 decise di trasferirsi a Los Angeles coltivando la speranza di recitare in film di grande successo. Ma purtroppo alcune recensioni negative di un suo film fecero cadere la giovane attrice in depressione. Una depressione tale che la portò il 18 settembre 1932 a percorrere il pendio del monte Lee a Los Angeles, dove si trova la famosa insegna luminosa di Hollywood. Dopo essersi tolta la giacca, piegandola poi con cura, lasciò la sua borsa e sali la scala di manutenzione dietro la lettera H, alta circa 50 metri e da lì si lanciò nel vuoto.

Il mistero del fantasma di Peg Entwistle

L’attrice morì sul colpo ed il suo corpo senza vita venne ritrovato due giorni dopo e nella borsetta venne rinvenuta una lettera in cui l’attrice spiegava il motivo del folle gesto. L’autopsia affermò che la morte fu dovuta a “fratture multiple del bacino”. Da allora, alcuni testimoni narrano di aver avvistato il suo fantasma aggirarsi intorno alla scritta luminosa. Sono molte voci che raccontano di aver visto sul monte Lee una donna giovane, dai capelli biondi e con il volto molto triste aggirarsi nei pressi del sentiero. Un uomo con un cane raccontò di aver visto una donna con abiti vintage che sarebbe poi scomparsa misteriosamente nel nulla.

Ma non è finita qui. Un ranger del parco, infatti, ha raccontato di aver visto molte volte il fantasma della giovane attrice. Stando a quanto riferito dall’uomo, il fantasma si manifesterebbe al tramonto accompagnato da un profumo di gardenie, non a caso era il profumo preferito dell’attrice. Molti temerari affrontano l’impervio sentiero che porta alle lettere illuminate, sebbene l’ingresso sia vietato, per specchiarsi negli azzurri occhi dell’infelice attrice che scelse sorella morte come unguento alle ferite che nel cuore portava.