Instagram: come aumentare i follower

se pensi di diventare un Influencer su instagram i numeri contano.

Instagram: come aumentare i follower in uno dei social network più popolari della rete. Incrementare i seguaci è importante per diventare popolare.

Aumentare i follower su Instagram serve come rivalsa sociale, è importante per chi vuole intraprendere la carriera di Influencer e diventare un personaggio in vista. Per le aziende invece avere molti seguaci significa incrementare le vendite e far conoscere il brand.

Perchè incrementare i seguaci?

Stanno prendendo sempre più piede le attività collegate ai social network, come l’Influencer che guadagna promuovendo prodotti o attività. Le aziende hanno compreso che per fare pubblicità e promuovere il loro brand hanno bisogno di nuovi contatti, sempre.

Loading...

Però, attenzione, non serve solo aumentare i follower per diventare Influencer o per avere nuovi clienti ed incrementare le vendite. Quello che conta è la community, ossia il coinvolgimento degli utenti tramite commenti e interazioni. Quindi al seguito occorre avere un pubblico reale.

Creare un account di qualità

Può sembrare una cosa scontata ma bisogna pensare al tipo di pubblico al quale rivolgersi, non si può lanciare un amo nel mare e sperare che un pesce abbocchi senza usare l’esca giusta.

Bisogna presentarsi nel modo giusto, quindi curare nei minimi dettagli l’avatar, la biografia, il nome utente e le stories in evidenza. Nella biografia si deve inserire un piccolo testo di presentazione, il pubblico deve subito comprendere chi è la persona che ha davanti e di cosa si occupa.

Per attirare l’attenzione si possono inserire emoji e hashtag ma senza esagerare, importante il call to action cioè il link diretto da cliccare.

Individuare il proprio tema e postare foto che attraggono

Importante ricordare che non si deve piacere a tutti ma solo a chi condivide i propri interessi, pensare a chi si deve raggiungere per vendere quei determinati prodotti o servizi. Non si deve copiare o caricare foto di altre persone, la storytelling deve essere curata nei minimi particolari.

Il punto più difficile è seguire una storia da raccontare, qualcosa che ti distingua dagli altri account registrati su Instagram. Creare un’identità e portarla avanti.

instagram

La condivisione è importante

Creare un account aziendale è di grande aiuto per seguire i dati relativi alle attività social, come i commenti, la popolarità, le visualizzazioni. Altrettanto importante è collegare l’account Facebook dove condividere le immagini migliori per attirare più visite.

Essere presenti quotidianamente

La continuità su instagram è importante, dona la possibilità di avere una maggiore esposizione dei contenuti. Infatti questo permette di avere più seguaci, più commenti e più like. Pubblicare contenuti di qualità quindi ma con costanza. Altri strumenti utili per ottenere maggiori visualizzazioni sono le storie e le dirette.

Oltretutto un contenuto di qualità da solo non basta, ad esso si vanno ad aggiungere gli hashtag dedicati e le menzioni sociali. Gli hashtag non devono essere maggiori di 30, meglio se generici e specifici assieme. E’ molto importante non inserirli a caso ma utilizzare quelli che caratterizzano lo stile di chi pubblica. Occorre controllare spesso i dati insight del profilo per verificare gli orari nei quali i seguaci sono più attivi. In base a quegli orari andranno programmate le pubblicazioni dei post.

Una ricerca effettuata su tailwindapp afferma che pubblicare tutti i giorni della settimana consente all’account instagram di crescere in maniera naturale e costante. Essere presente sul social è importante, commentare o mettere like nei post degli altri farà in modo che l’account cresca di notorietà. Le risposte devono essere reali, naturali, un commento automatico non ha anima, quindi non viene notato.

Altra funzione importante è la geolocalizzazione, ossia inserire la località quando si pubblica una foto fa sì che le persone che si trovano in quel determinato luogo visualizzino la fotografia.

Affidarsi ai professionisti

Quando non si ha tempo da dedicare al proprio account per vari motivi ci si può affidare ad un team di esperti. I professionisti a cui si affidano in maggioranza aziende si occupano di studiare una strategia di crescita adatta al profilo e portarla avanti con dei risultati tangibili.

Questo permette di crescere su instagram puntando solo su contenuti di qualità senza dover pensare ad altro. Il lato comodo di appoggiarsi ad un’agenzia di professionisti è che sono loro ad occuparsi della parte noiosa di questo social, come l’engagement. Chi si affida ad un servizio a pagamento per comprare followers instagram si deve preoccupare solamente di realizzare foto, stories e dirette di qualità.

Affidarsi ad un’azienda certificata per la gestione del profilo è un grande aiuto sopratutto per chi non ha dimestichezza con i social. Una delle cose positive è che si avranno solo seguaci reali e si eviteranno limitazioni e ban da parte di Instagram. Avere dei follower reali è importante, quelli che solitamente si acquistano con poco in rete sono per la maggiore falsi, questo purtroppo viene punito dal social con il ban.

Anche perchè i profili non reali scendono giorno dopo giorno, quindi non vale la spesa.